menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Studenti denunciano: 'Regione vuole diminuire del 25% i fondi per le borse di studio'

Napoli - "In questi giorni - denuncia il Consigliere d' Amministrazione dell' Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Giorgio Leone, rappresentante della Confederazione degli Studenti -è arrivata una nota da parte della Regione Campania...

"In questi giorni - denuncia il Consigliere d' Amministrazione dell' Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Giorgio Leone, rappresentante della Confederazione degli Studenti -è arrivata una nota da parte della Regione Campania, settore università, in cui ci preannunciano un taglio complessivo del 25% delle risorse da destinare a borse di studio e servizio mensa. Una richiesta vergognosa visto che i soldi per questi servizi li forniscono gli studenti pagando una tassa specifica e obbligatoria, assieme all' iscrizione annuale all' università"."Si tratta di finanza derivata, una sorta di partita di giro, noi studenti - continua Andrea Sola, membro del Consiglio Nazionale per gli Studenti Universitari sempre per la Confederazione - paghiamo alla regione dei soldi che poi vengono rigirati, spesso in ritardo clamoroso, alle aziende per il Diritto allo Studio. Non permetteremo a nessuno di utlizzare i fondi degli studenti per pagare casomai i super stipendi agli assessori regionali.Se vogliono lo scontro frontale lo avranno".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento