menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Terme, Bobbio: Zuccatelli ha firmato il decreto sull'equipollenza del contratto Federterme

Castellammare di Stabia - "Il subcommissario straordinario, dott.Giuseppe Zuccatelli, il giorno 16 settembre, ha firmato il decretocommissariale interpretativo della delibera di giunta regionale nr 377del 3 febbraio 1998, con il quale viene...

"Il subcommissario straordinario, dott.Giuseppe Zuccatelli, il giorno 16 settembre, ha firmato il decretocommissariale interpretativo della delibera di giunta regionale nr 377del 3 febbraio 1998, con il quale viene riconosciuta finalmentel'equipollenza del contratto Federterme al Ccnl Ssn, analogamente aquelli Aris e Aiop".Lo ha detto il sindaco di Castellammare di Stabia, Luigi Bobbio.
"Tale riconoscimento di equipollenza viene dal decreto commissarialechiaramente riferito non già ai contratti di lavoro astrattamenteconsiderati bensì, recita testualmente, 'alle figure professionali eai requisiti di accesso alle stesse', ivi compresi i titoli di studioe formativi. Con tale decreto, fortemente e attivamente e perseguitoda questa Amministrazione comunale, finalmente si sblocca l'ultimotassello legato al completamento del percorso per poter attribuire ailavoratori delle Terme di Castellammare le loro legittime spettanze",ha continuato Bobbio."Ringrazio a nome della città il presidente Caldoro, il subcommissarioZuccatelli per la sensibilità, l'attenzione e la solerzia manifestateanche in questa vicenda e mi impegno a fare in modo che lo scelleratomodello di gestione delle Terme, che si trascina da quindici anni eche di fatto ha precipitato le stesse nel baratro anti-economico delcliente pubblico unico, verrà prontamente archiviato. Recuperatafinalmente la serenità dei dipendenti, farò partire subito un'opera diprofondo riassetto della struttura gestionale delle Terme al fine tiattivare con assoluta sollecitudine il percorso industriale egestionale necessario a ricollocare le Terme di Stabia sul mercatodella clientela privata, affinché", ha concluso il primo cittadino,"il cliente pubblico non continui a rimanere il cliente unico dellanostra ancora bellissima stazione termale".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento