menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20100601164531_itc_salvatore_lener

20100601164531_itc_salvatore_lener

Scuola e Ambiente: l'Itcg Lener promuove i mercatini del biologico

Marcianise - Il giorno 29 maggio 2010 presso la sede centrale dell'Istituto Tecnico Commerciale e per Geometri P.S. Lener in via Leonardo da Vinci a Marcianise (nei pressi del Velodromo) si è svolta la festa di fine anno scolastico.Alla festa...

Il giorno 29 maggio 2010 presso la sede centrale dell'Istituto Tecnico Commerciale e per Geometri P.S. Lener in via Leonardo da Vinci a Marcianise (nei pressi del Velodromo) si è svolta la festa di fine anno scolastico.
Alla festa hanno partecipato sia insegnanti che alunni dando vita ad un divertente spettacolo dal titolo "Lener's Got Talent". Gli alunni si sono esibiti in sketch teatrali, nel musical "Grease" ed in esibizioni canore e coreografiche.
Alla festa hanno dato il loro saluto i calciatori del Real Marcianise Pasquale Mezzacapo e Michele Ciano. Immancabile e tanto atteso è stato il discorso del preside Pasquale Tartaro che ha augurato buone vacanze a tutti e un auspicio per coloro che devono affrontare la maturità. Coloro che hanno partecipato alla festa hanno avuto la possibilità di visitare gli stand posti nel cortile antistante all'istituto. Erano presenti associazioni socio-culturali che proponevano la vendita di prodotti biologici. Tra gli stand molto interessante era quello della "Lilt" (Lega Italiana Lotta Tumori) che proponeva la vendita di fragole biologiche al fine di raccogliere fondi per la ricerca.
È intervenuta la presidentessa dell'associazione "La Nostra Terra", Irene Maffini che promuoveva la raccolta firme per il referendum contro la privatizzazione dell'acqua.
Ultimo, ma non per ordine d'importanza, lo stand che permetteva di degustare pane e olio biologico allo scopo di riscoprire vecchi sapori con un occhio alla salute. Il professore Giovanni Brancaccio, docente di scienze dell'istituto, si è occupato durante l'anno scolastico di dar vita ad un orto e una serra sociale con lo scopo di educare i giovani a vivere e mangiare sano. A questo proposito sono stati invitati i bambini delle elementari del I Circolo Didattico e dell'Istituto Comprensivo Aldo Moro. Lo scopo prefissato dal professore è quello di aprire la scuola al territorio e farne una comunità educante che interagisca con tutte le associazioni al fine di migliorare la qualità della vita e dare un futuro migliore alle prossime generazioni.
"Bisogna partire dalla scuola ed educare i giovani al rispetto della nostra terra". È questo il messaggio che ha voluto lanciare l' istituto con questa manifestazione.


Scritto da: Cice Carmine, Stefania Della Ratta , Giroso Claudia, Antonella Mataluna, Angelo Letizia, Candida Russo (Progetto Pon Itcg Lener)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento