menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20100601062359_veterinari

20100601062359_veterinari

LOrdine dei Medici Veterinari rafforza il rapporto tra Universit e territorio

Salerno - Nei giorni scorsi 80 studenti delle Facoltà di Medicina Veterinaria di Napoli e di Catanzaro han fatto tappa in provincia di Salerno per lo svolgimento delle lezioni accademiche. Gli studenti, su iniziativa di Orlando Paciello...

Nei giorni scorsi 80 studenti delle Facoltà di Medicina Veterinaria di Napoli e di Catanzaro han fatto tappa in provincia di Salerno per lo svolgimento delle lezioni accademiche.
Gli studenti, su iniziativa di Orlando Paciello, vice-Presidente dell'Ordine dei Medici Veterinari di Salerno e docente di Patologia Veterinaria, sono stati ospiti per una settimana presso la foresteria del Centro di ricerca regionale Cremopar, diretto dal prof Giuseppe Cringoli, e convenzionato con la "Federico II", sito in località Borgo Cioffi a Eboli, nel cuore della zootecnia del Salernitano.

Durante il loro soggiorno, gli allievi hanno inoltre fatto visita all'Azienda bufalina Improsta, e al Macello "Cestari" a Montesano sulla Marcellana dove, accolti con ospitalità dai proprietari e dal personale, e guidati dai docenti della Federico II e dai medici veterinari dell' ASL SA, Edoardo Grieco e Giuseppe Fornino, hanno fatto un esperienza di grande valore culturale. Il "tour" didatti cosi è concluso con un buffet offerto dall' azienda "Cerino".
"E' stata un'esperienza utile oltre che altamente formativa - ha commentato Paciello - in quanto attività del genere consentono a coloro che frequentano i corsi di Medicina Veterinaria non soltanto di prendere cognizione diretta dei processi della zootecnia, ma anche di interagire direttamente con il territorio. In questo senso, l'Ordine dei Medici Veterinari di Salerno, allo scopo di valorizzare il territorio della provincia, sta portando avanti una serie di iniziative che mettano in rete gli Atenei e i corsi di studi specialistici in materia con i territori ad insediamento produttivo zootecnico".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Una alunna positiva al coronavirus: tornano in Dad due classi

Attualità

La Dea bendata bacia il casertano: vinti oltre 33mila euro

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento