menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Corso di formazione al primo soccorso cardiorianimatorio per agenti Gdf

Caserta - Il 23 febbraio si svolgerà a Caserta presso la Scuola di Polizia di Stato un corso di formazione al primo soccorso cardiorianimatorio con l'uso del defibrillatore riservato al Comando Provinciale della Guardia di Finanza. La giornata...

Il 23 febbraio si svolgerà a Caserta presso la Scuola di Polizia di Stato un corso di formazione al primo soccorso cardiorianimatorio con l'uso del defibrillatore riservato al Comando Provinciale della Guardia di Finanza. La giornata sarà interamente dedicata alle tematiche della rianimazione cardio-polmonare con l'obiettivo di formare il personale non sanitario della Guardia di Finanza per la collaborazione territoriale al primo soccorso in emergenza con il 118 Soccorso.
Al Corso di Caserta parteciperanno oltre 30 agenti della Guardia di Finanza.
Si tratta del quinto corso abilitativo sui 7 previsti nelle 3 Regioni del Distretto Lions 108YA guidato dall'avv. Vittorio Del Vecchio. Nei prossimi mesi si terranno altri corsi a Avellino e Benevento. L'iniziativa è stata siglata tra il Comandante Regionale Gen. di Divisione Giuseppe Mango e il Direttore del Dipartimento di Scienze Cardiovascolari dell'Università Federico II prof Massimo Chiariello. Gli eventi formativi sono stati organizzati con la cooperazione attiva del Centro Formazione della Guardia di Finanza, coordinati dal Col. Amedeo Luciano, del Distretto 108YA della Associazione Lions International e saranno svolti dalla equipe di istruttori AHA coordinati dal dott Maurizio Santomauro del centro Formazione della Università Federico II di Napoli. Interverranno il I.P.Governatore avv. Alfonso Caterino, il Coordinatore Distrettale dott. Gianfranco Sava, il Presidente della 5a Circoscrizione avv. Francesco Santillo, il Coordinatore Immagine e Stampa 5a Circoscrizione giornalista Ernesto Genoni, il Commissario Regionale ASL Caserta1 dott Emilio Antonio Gambacorta, Il Presidente del Lions Club "Caserta Host" dott. Andrea Letizia.
Perché abilitare la Guardia di Finanza?

Nella maggior parte dei casi di arresto cardiaco i tempi per rianimare sono molto brevi (10 minuti al massimo) e non sempre l'ambulanza riesce ad assicurare l'arrivo in tempi cosi stretti. L'iniziativa lodevole della Guardia di Finanza di Caserta servirà proprio a colmare questo problema. Infatti gli agenti abilitati al primo soccorso e all'uso del defibrillatore con la loro presenza sul territorio garantiranno nei casi di emergenza un pronto intervento sul posto in attesa dell'arrivo dell'ambulanza del sistema 118.
Sulla scia di quanto già si sta facendo negli stati Uniti bisognerebbe insegnare ai familiari di cardiopatici a rischio, l'uso del defibrillatore e dotarsi del dispositivo in attesa dei primi soccorsi garantiti dal sistema 118.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

social

Un grave lutto colpisce il pizzaiolo Francesco Martucci

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento