menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Terapie pi efficaci per l'arteriopatia periferica grazie a nuovi dispositivi medici innovativi

(Milano) L'arteriopatia periferica (PAD) è una delle patologie più pervasive e a maggior tasso di crescita dei nostri tempi, e si stima che ne siano affette 27 milioni di persone in Europa e Nord America. In Italia i malati sono circa 2,4 milioni...

(Milano) L'arteriopatia periferica (PAD) è una delle patologie più pervasive e a maggior tasso di crescita dei nostri tempi, e si stima che ne siano affette 27 milioni di persone in Europa e Nord America. In Italia i malati sono circa 2,4 milioni, come emerso dallo studio internazionale Pandora, al quale hanno contribuito circa 300 medici di famiglia della Federazione Italiana dei Medici di Medicina Generale (FIMMG)-Metis . La PAD è fortemente legata all'età e agli stili di vita, poiché il rischio di sviluppare questa patologia è connesso a obesità, fumo, elevati tassi di colesterolo. Inoltre, l'arteriopatia periferica è una delle principali complicanze dei pazienti diabetici, per i quali la prevalenza è notevolmente più elevata. L'arteriopatia periferica insorge quando i vasi sanguigni sono ostruiti in seguito al deposito di grasso, limitando la circolazione in diverse zone del corpo tra cui le gambe, i piedi e i reni. Si tratta di una patologia insidiosa, poiché soltanto un terzo delle persone che hanno sviluppato l'arteriopatia periferica presenta sintomi e ancora oggi la PAD è la prima causa di amputazione non traumatica degli arti inferiori.Cook Medical, impegnata da circa mezzo secolo nella realizzazione di dispositivi medici innovativi a sostegno di terapie minimamente invasive, ha recentemente presentato una vasta gamma di prodotti innovativi per la rivascolarizzazione, che consentono di curare sia le ostruzioni al di sopra del ginocchio sia quelle che si verificano al di sotto, ricorrendo a tecniche minimamente invasive. I nuovi prodotti comprendono set da micropuntura per l'introduzione di guide nel sistema vascolare (Micropuncture®), microguide specificamente disegnate per attraversare lesioni e per avanzare facilmente nel sistema vascolare (Approach® CTO e Approach® Hydro ST) e l'innovativa linea di cateteri a palloncino (Advance® 35LP e Advance® 14LP) che consentono di abbreviare i tempi di procedura per il paziente. Questa nuova linea di prodotti si affianca allo stent Zilver® PTX®, il primo stent a rilascio di farmaco approvato per l'arteria femorale superficiale e disponibile anche in Italia."L'impegno costante nella ricerca di prodotti innovativi ha permesso a Cook di offrire oggi ai medici che operano nell'interventistica periferica una vasta gamma di soluzioni che consente loro di scegliere l'opzione terapeutica più adatta per ogni paziente. Tali soluzioni portano benefici diretti anche ai pazienti affetti da arteriopatia periferica in termini di sicurezza, efficacia e minore invasività". ha dichiarato Rob Lyles, vice presidente e global leader della divisione Interventistica Periferica di Cook MedicalInformazioni su Cook Medical:Fondata nel 1963, Cook Medical è stata una delle prime aziende che ha contribuito a divulgare la medicina interventistica, ed è una società pionieristica per molti dei dispositivi oggi comunemente usati in tutto il mondo per l'esecuzione di procedure mediche poco invasive. Oggi l'azienda integra progettazione di dispositivi medici, soluzioni biofarmaceutiche, terapia genica e cellulare, biotecnologie per migliorare i risultati clinici. Dalla fondazione, Cook ha operato come società indipendente a capitale privato. Per ulteriori informazioni visitare il sito www.cookmedical.com.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona arancione. “Al 90% sarà così”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento