menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

ALla scuola media S. Giovanni Bosco partenariato interregionale con la Turchia

(Trentola Ducenta) Interessante iniziativa che vede protagonista il pianeta Scuola della Campania, e più in particolare tre importanti istituzioni Scolastiche della Provincia di Caserta: la Scuola Secondaria di 1^ grado di Trentola Ducenta, di cui...

(Trentola Ducenta) Interessante iniziativa che vede protagonista il pianeta Scuola della Campania, e più in particolare tre importanti istituzioni Scolastiche della Provincia di Caserta: la Scuola Secondaria di 1^ grado di Trentola Ducenta, di cui è dirigente scolastico la stimata professoressa Luciana Di Caprio, la Scuola Primaria V^ Circolo di Aversa di cui è dirigente la prof.ssa Maddalena Iannone e la Scuola secondaria di 2^ Grado IPSSART di Teano di cui è dirigente il prof. Raffaele Mannarelli.
Il progetto è stato possibile grazie alla sensibilità dell''U.S.R. Campania, di cui è dirigente il dott. Alberto Bottino, che ha attivato un Partenariato interregionale con la Turchia. L'iniziativa rientra nell'ambito del COMENIUS REGIO, programma di cooperazione transnazionale dell' Unione Europea che mira ad accrescere e rinforzare la dimensione europea del sistema scolastico e ad arginare il fenomeno del bullismo attraverso l' intercultura . In questo contesto, sono state individuate le Istituzioni scolastiche e le associazioni per la composizione del Partenariato.
Sono state coinvolte: Istituzione scolastica di 1° grado "S.G.Bosco" Trentola Ducenta. IPSSART di Teano. V° Circolo K.Woitila di Aversa. Associazione Open Forma Mentis. Associazione Wikimedia Italia.
La scuola "S:G. Bosco" di Trentola è stata individuata, nella riunione svolta presso l'USR della Campania, come Scuola Capofila e la Dirigente Scolastica Prof.ssa Luciana Di Caprio Coordinatrice del Partenariato. La Prof.ssa Maria Ricciardiello è stata individuata come Referente del Progetto, mentre a rappresentare l'USR Campania è stato individuato Pino Martino, referente, appunto, dell'US.R. Campania
Il progetto prevede 4 meeting transnazionali , 2 in Turchia e 2 in Italia.
Le Attività vanno svolte congiuntamente dalle Scuole e dalle Associazioni coinvolte nel progetto, e si configurano con la scansione temporale di:
Individuazione di alunni, genitori e insegnanti altamente motivati. Somministrazione questionario. Presentazione progetto, presso U.S.R.
Presentazione progetto, presso tutte le scuole.
Realizzazione di uno Sportello d'ascolto per monitorare i fenomeni di bullismo in ambito scolastico e locale. Condivisione di materiali, esperienze e quanto possa servire a prevenire ed arginare il fenomeno, con tutti i nostri partner in itinere. Corso di aggiornamento per lo staff. Coinvolgimento di enti, associazioni. Individuazione di una giornata in cui celebrare la "lotta contro la violenza".
Il primo meeting con i Partner Turchi, per un workshop on the project, si terrà dal 4 al 9 Febbraio prossimo in Italia. La delegazione Turca arriva a Napoli (Capodichino) mercoledì 3 febbraio alle undici. Sarà accolta dalle professoresse Fiano C. e Ricciardiello M. e da Pino Martino in rappresentanza dell'USR della Campania. Trasferimento a Trentola e colazione presso la S.M. "S.Giovanni Bosco".
La delegazione Turca è composta da:
Prof. Recep ZIYADANOGULLARI ( The rector of Siirt University )Prof. Ast. Ibrahim TEGIN ( Academician ) Fatih ETE ( The secretary of Siirt University ), Yilmaz SEN (Academician ), Ata PESEN ( teacher ), Yusuf OMUR ( teacher ), Mustafa SEKIN ( teacher), Cuneyt DEMIR (Academician ), Tevfik Fikret ETEKER ( The director of Siirt national education directoreship ), Muhammed Kazim BENEK ( teacher ), Kadri Coskun KIZILKAN (teacher ), Omer ASLAN ( teacher ), M. Enis ONEN (Co manager of The director of Siirt national education directoreship ).
Giovedì 4 febbraio la Scuola Secondaria di 1^ Grado "San Giovanni Bosco" ospiterà il primo incontro con la delegazione Turca. Interverranno

La prof.ssa Maria Ricciardiello Project Coordinator dell'iniziativa, la dirigente scolastica della Scuola Capofila, prof.ssa Luciana Di Caprio, la dottoressa Maria Caterina Sgambati in rappresentanza dell'USR Campania, il dottor Vincenzo Di Matteo, dirigente dell'Ufficio Scolastico Provinciale di Caserta, il dirigente scolastico dell' IPSSART di Teano, prof. Raffaele Mannarelli, il dirigente scolastico del V^ Circolo di Aversa, pro.ssa Maddalena Iannone e il sindaco di trentola Ducenta Nicola Pagano.
Interessante il pensiero espresso dagli operatori scolastici interessati all'iniziativa: "Stiamo lavorando al progetto ma lavoreremo di più ed insieme con la consapevolezza che le difficoltà ,i problemi e gli ostacoli possono essere superati e per insegnare ai nostri studenti e a noi stessi che "Conoscere significa non aver paura" . Per colmare le separazioni e per essere più vicini, stiamo cooperando alla costruzione di un ponte che colleghi Oriente e Occidente."

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento