menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20091216143854_Gallozzi

20091216143854_Gallozzi

II Open Day: La Gallozzi apre le porte al pubblico

Santa Maria Capua Vetere - In centinaia hanno affollato, domenica mattina, la scuola secondaria di primo grado «Carlo Gallozzi» di Santa Maria Capua Vetere, in occasione del «II Open Day». Un'iniziativa fortemente voluta dalla dirigente scolastica...

In centinaia hanno affollato, domenica mattina, la scuola secondaria di primo grado «Carlo Gallozzi» di Santa Maria Capua Vetere, in occasione del «II Open Day». Un'iniziativa fortemente voluta dalla dirigente scolastica Armida Altieri, per far conoscere, anche all'esterno, le molteplici attività svolte durante l'anno scolastico.

E sono stati davvero in tanti i genitori, sia degli studenti che attualmente frequentano l'istituto che di quelli che si iscriveranno negli anni futuri, che hanno partecipato al'evento. Mentre, infatti, nell'atrio principale della «Gallozzi» si sono alternati momenti di intrattenimento (balletti di alunne vestite da Babbo Natale, l'esibizione della corale della scuola o la declamazione di alcune poesie), animati dal professore Roberto Cipullo, nelle diverse aule sono stati aperti al pubblico i tanti laboratori: quello di ceramica, di informatica, di fotografia e tecnologia, di musica e quello inerente i Pon; ampio spazio, inoltre, ai progetti per le lingue straniere. Nella stanza riservata al «Trinity» è stata offerta ai presenti una vera e propria colazione all'inglese; stessa procedura anche per l'aula dedicata al francese, nella quale è stato anticipato anche un gemellaggio che vedrà coinvolti alcuni studenti: nel mese di marzo, infatti, arriverà a Santa Maria Capua Vetere una scolaresca francese, che farà lezione alla «Gallozzi». La visita sarà ricambiata dagli alunni sammaritani, poi, nel mese di maggio, che andranno in trasferta, a loro volta, in Francia.
Ma il «Secondo Open Day» ha visto una mobilitazione di massa di tutti gli insegnanti della scuola. Tutti hanno aperto i loro laboratori, per mostrare le numerose attività proposte. Al contempo sono stati allestiti ampi buffet, oltre ad un'area riservata all'esposizione degli splendidi lavori artigianali realizzati dai diversamente abili e delle rifinite ceramiche.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Attualità

Una alunna positiva al coronavirus: tornano in Dad due classi

Attualità

La Dea bendata bacia il casertano: vinti oltre 33mila euro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento