menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20091013070306_belevedere_san_leucio

20091013070306_belevedere_san_leucio

Sun, al Belvedere si discute di 'Percezione della giustizia'

Caserta - Qual è la percezione del cittadino nei riguardi della giustizia?Esiste una giustizia 'giusta'? Il problema del rapporto tra il cittadino e la giustizia nasce dallo scollamento tra la società civile e il mondo istituzionale.Quali...

Qual è la percezione del cittadino nei riguardi della giustizia?Esiste una giustizia 'giusta'? Il problema del rapporto tra il cittadino e la giustizia nasce dallo scollamento tra la società civile e il mondo istituzionale.Quali conseguenze ha questo scollamento sulla coscienza del cittadino della società civile?
Queste ed altre domande saranno al centro del convegno "Right, True, Reasonable. The perception of justice in the global era/ Giusto, Vero, Ragionevole. La percezione della giustizia nell'era globale", il 29 e il 30 ottobre 2009, al Real Sito Belvedere di San Leucio, Caserta.
Il convegno, organizzato dal Dipartimento di Studi Europei e Mediterranei della Seconda Università degli studi di Napoli e sotto l'Alto patronato del Presidente della Repubblica, vuole analizzare la giustizia e il suo rapporto con l'individuo, in un'epoca in cui aumenta, di giorno in giorno, nell'animo del cittadino, il senso di insicurezza nei confronti di legalità e giustizia.

Il convegno, che fin dal titolo si distingue per la sua enorme originalità, si pone l'obiettivo di analizzare la giustizia come problema sociale, come un bisogno primario del cittadino che rischia di non essere soddisfatto. Un bisogno etico-morale oltre che sociale, indispensabile alla convivenza pacifica dei componenti della società civile.
Molti i nomi di spicco, nazionali ed internazionali, che parteciperanno ai lavori del convegno. Da Corrado Lembo, procuratore della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere, a Luigi Lombardi Satriani dell'università degli studi La Sapienza di Roma; da Anna Rosa Favretto dell'università del Piemonte Orientale a Vito Marcelletti dell'università degli studi di Napoli Federico II. Tra i nomi di richiamo internazionali: Nicolas Lopez Calera dell'università di Granada, Spagna, a Bill Hughes del Glasgow Caledonian University, Scozia; da Karl-Heinz Ladeur dell'università di Hamburg e Bremen, Germania, a Marc Amstutz dell'università di Freiburg, Svizzera.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento