menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lilt, parte la Campagna Nastro Rosa 2009

Caserta - Domani venerdì 9 ottobre alle ore 12 presso il Caffè degli Artisti in via Mazzini a Caserta si svolgerà la conferenza stampa per la presentazione della Campagna Nastro Rosa 2009 in Terra di Lavoro, organizzata dalla Sezione provinciale...

Domani venerdì 9 ottobre alle ore 12 presso il Caffè degli Artisti in via Mazzini a Caserta si svolgerà la conferenza stampa per la presentazione della Campagna Nastro Rosa 2009 in Terra di Lavoro, organizzata dalla Sezione provinciale casertana della Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori (Lilt), presieduta da Enzo Battarra. L'iniziativa prevede una serie di visite senologiche preventive gratuite.
La Campagna Nastro Rosa si svolge per tutto il mese di ottobre, ha carattere nazionale e ha come obiettivo quello di sensibilizzare un numero sempre più ampio di donne sull'importanza della corretta prevenzione e della diagnosi precoce dei tumori della mammella.
È Elisabetta Canalis la testimonial dell'edizione 2009 della Campagna Nastro Rosa, dedicata alla prevenzione del tumore al seno. Ad ottobre, infatti, la Lilt ed Estée Lauder Companies, società leader nella profumeria di prestigio, tornano in prima linea nella lotta a questa grave patologia neoplastica.
La Campagna Nastro Rosa, ideata nel 1989 negli Stati Uniti e promossa in tutto il mondo, ha come obiettivo quello di sensibilizzare un numero sempre più ampio di donne sull'importanza della prevenzione e della diagnosi precoce dei tumori della mammella, informando il pubblico femminile anche sugli stili di vita sani da adottare e sui controlli diagnostici da effettuare.
In tutto il mondo occidentale, il tumore al seno è il primo tumore femminile per numero di casi e la sua incidenza è in costante aumento, tanto da essere considerato alla stregua di una vera e propria malattia sociale. In Italia, i nuovi casi di cancro al seno sono oltre 40mila l'anno. Sconfiggere la malattia è possibile nella stragrande maggioranza dei casi se gli esami di controllo vengono praticati con regolarità.
Per ogni donna la prevenzione deve essere sinonimo di promozione del proprio benessere, della propria salute, ma anche della propria bellezza. Tante le iniziative che saranno realizzate, in tutta Italia, durante il mese di ottobre. Ecco di seguito quali:
Durante il mese di ottobre nei circa 390 ambulatori Lilt, la maggior parte dei quali all'interno delle 105 sezioni provinciali della Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori, saranno a disposizione per visite senologiche.

Nel mese di ottobre, l'Italia intera si tingerà di rosa, colore simbolo della lotta contro il tumore al seno. Una luce rosa, infatti, unirà idealmente la nostra Penisola dal Nord al Sud, con tanti monumenti, edifici e statue che resteranno illuminati per una o più notti a testimoniare che, grazie a un'efficace e corretta prevenzione, questa malattia tumorale si può, e si deve, vincere! E come in Italia, anche in tutto il resto del mondo si accenderanno di luce rosa location famosissime e prestigiose, quali l'Empire State Building (New York, USA), le Cascate del Niagara (Ontario, Canada), Opera House (Sidney, Australia), la Torre 101 (Taipei, Taiwan), il Ponte di Nan Pu (Shangai, Cina), la Torre di Tokyo (Tokyo, Giappone), l'Arena di Amsterdam (Amsterdam, Olanda).
La strada della corretta prevenzione non può prescindere dal web. Sul mini portale www.nastrorosa.it vengono fornite indicazioni specifiche sulla campagna e sulla prevenzione del tumore alla mammella.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento