menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cardiologia festeggia quarantanni di attivit

Caserta - I quarant'anni di attività delle Unità operativa di Cardiologia saranno ricordati sabato 26 settembre nel corso di un convegno organizzato dal Dipartimento di scienze cardiologiche e cardiovascolari e dalla divisione di cardiologia e...

I quarant'anni di attività delle Unità operativa di Cardiologia saranno ricordati sabato 26 settembre nel corso di un convegno organizzato dal Dipartimento di scienze cardiologiche e cardiovascolari e dalla divisione di cardiologia e unità terapia intensiva cardiologica dell'azienda ospedaliera "Sant'Anna e San Sebastiano" di Caserta. "E' per noi una data importante - dice il dottor Franco Mascia, tra i promotori dell'iniziativa - che di concerto con il direttore Luigi Annunziata intendiamo celebrare per ricordare il passato, valutare il presente e guardare al futuro". E in questa circostanza non si poteva non ricordare la figura del professor Corrado Tritto che per primo organizzò la divisione di cardiologia nell'ospedale di Caserta, assieme alla prima istituzione dipartimentale di medicina generale in Campania. Dal 2003 alla cardiologia si affiancava la divisione di cardiochirurgia per integrare il percorso avviato nel lontano 1969. La figura di Corrado Tritto, "un sognatore capace di realizzare i suoi sogni", sarà ricordata dal professor Ernesto Correale che ne affiancò sacrifici e sforzi per portare al grado di eccellenza, ormai generalmente riconosciuto, le prestazioni oggi assicurate dal dipartimento di scienze cardiologiche dell'ospedale di Caserta. Il convegno si svolge al Belvedere di San Leucio con inizio alle 8,30 di sabato 26 settembre e sarà aperto dagli interventi del sindaco Nicodemo Petteruti, dell'assessore regionale alla Sanità Mario Santangelo, del direttore generale dell'azienda ospedaliera Luigi Annunziata, dal direttore sanitario Pasquale La Cerra. Seguiranno le relazioni del dottor Franco Mascia e del professor Ernesto Correale. Alla parte protocollare seguirà il convegno di studi incentrato sui temi dello scompenso cardiaco e delle sindromi coronariche acute.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento