menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20090918074134_congressosiel

20090918074134_congressosiel

Inaugurato VI Congresso Societ Italiana di e-Learning

Fisciano - Il Magnifico Rettore dell'Università degli Studi di Salerno, Prof. Raimondo Pasquino, ha aperto ieri, mercoledì 16 settembre, i lavori del VI Congresso Nazionale della Società Italiana di e-Learning (SIe-L), in programma fino a domani...

Il Magnifico Rettore dell'Università degli Studi di Salerno, Prof. Raimondo Pasquino, ha aperto ieri, mercoledì 16 settembre, i lavori del VI Congresso Nazionale della Società Italiana di e-Learning (SIe-L), in programma fino a domani, venerdì 18 settembre, presso la Facoltà di Ingegneria dell'Università degli Studi di Salerno, a Fisciano (Sa).
L'evento, intitolato "E-Learning, Creatività ed Innovazione", si inserisce nello scenario dell'"Anno europeo della creatività e dell'innovazione" con l'obiettivo di proporre un'analisi ed una riflessione sul ruolo che l'e-Learning può svolgere nella formazione "creativa ed innovativa".
«Per la prima volta un evento di questo genere si svolge al Sud. Siamo tutti molto soddisfatti per la location scelta, l'Università degli Studi di Salerno, che vanta un eccellente Polo di Ricerca. Questo Congresso segnerà sicuramente una tappa fondamentale per il futuro dell'e-Learning, perché sarà un luogo privilegiato di incontro e di dialogo tra tutti gli attori della società», ha affermato nel discorso inaugurale il Prof. Aurelio Simone, Presidente della SIe-L, che ha anche rimarcato l'importante ruolo dell'e-Learning nella formazione. «La SIe-L favorisce la ricerca e ne promuove la sperimentazione nelle università e nelle scuole, con l'obiettivo di stabilire un più forte legame con il mondo delle imprese. Una scelta strategica per l'educazione, la formazione del cittadino e l'aggiornamento delle professioni, che valorizza i nuovi profili professionali nati dalla trasformazione del rapporto docente-studente. Una nuova sfida che assume un ruolo ancora più significativo nell'ottica delle nuove direttive del Ministero dell'Istruzione, volte a razionalizzare le risorse ed a valorizzare l'offerta formativa».
Iniziata, dunque, l'intensa "tre giorni" di dibattiti, sessioni, tavole rotonde, presentazioni ed incontri operativi che richiamerà presso l'Università degli Studi di Salerno i più autorevoli esponenti nazionali del mondo scientifico ed industriale, invitati a dialogare e confrontarsi sui progetti futuri e sulle prospettive concrete dell'e-Learning.
Il Congresso SIe-L costituirà anche una rilevante opportunità di crescita per il territorio, come sottolineato ieri dal Prof. Saverio Salerno, Direttore del DIIMA (Dipartimento di Ingegneria dell'Informazione e Matematica Applicata) dell'Università degli Studi di Salerno, che unitamente al Prof. Aurelio Simone coordinerà i lavori del Congresso.
Subito nel vivo il programma. Nel corso dell'odierna seconda giornata, dedicata al tema "e-Learning e Società della Conoscenza", si susseguiranno sessioni invitate, sessioni parallele e percorsi poster, fino ad arrivare in serata all'Assemblea dei Soci della SIe-L.
Domani, venerdì 18 settembre, la giornata conclusiva del Congresso, che sarà incentrata sulla tematica "e-Learning e opportunità: Industrie e PA". Attenzione puntata soprattutto sulle "Soluzioni industriali per sistemi di e-Learning innovativi" e sulle "Esperienze e buone pratiche nella Pubblica Amministrazione".
Sarà una proficua occasione di confronto sulle opportunità di sviluppo nei vari ambiti della formazione, con la qualificata partecipazione di prestigiose realtà produttive ed industriali nazionali, nell'ottica di un sempre più forte legame tra Università, Istituzioni ed Aziende.

Molto attesa anche la presentazione del progetto OFAL (Obiettivi formativi di alto livello), innovativo strumento didattico disponibile sulla IWT del MOMA (Modelli Matematici e Applicazioni), spin-off del Polo di Eccellenza Learning & Knowledge (L&K) dell'Università degli Studi di Salerno. OFAL consente allo studente di soddisfare ogni tipo di esigenza formativa, costruendo personalmente il proprio percorso di apprendimento.
Gran finale alle ore 17.00 con la Tavola rotonda "e-Learning: punti di vista" ed alle ore 19.00 con l'evento conclusivo "Azioni Politiche per l'e-Learning", al quale interverranno l'On. Stefano Caldoro, componente della VII Commissione Cultura della Camera dei Deputati, ed Antonio Iannone, Assessore provinciale alle Politiche Giovanili, Formazione e Sport.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento