menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Edilizia scolastica, la Provincia interviene

Napoli - La scuola come priorità per la Provincia di Caserta. Su questa linea di indirizzo l'Ente sta sviluppando una serrata azione di interventi tali da garantire le condizioni di studio più favorevoli ai numerosi studenti delle superiori, sia...

La scuola come priorità per la Provincia di Caserta. Su questa linea di indirizzo l'Ente sta sviluppando una serrata azione di interventi tali da garantire le condizioni di studio più favorevoli ai numerosi studenti delle superiori, sia nella fase di manutenzione degli edifici scolastici sia completando strutture quasi ultimate, sia, infine affidando i lavori di costruzione di nuove sedi scolastiche. - il pianeta scuola - sottolinea il Commissario Straordinario Prefetto Biagio GILIBERTI - merita la massima attenzione della Provincia perché, come ho già detto in occasione della presentazione della fase di verifica antisismica degli Istituti, nella scuola nasce e si sviluppa la futura classe dirigente del Paese e si formano le diverse generazioni di docenti, professionisti, impiegati ed ottime maestranze, indispensabili allo sviluppo del territorio. Ad essi dobbiamo dedicare molta parte dell'impegno delle Istituzioni, ad essi dobbiamo garantire, per quanto di nostra specifica competenza, scuole agibili e funzionali e strutture didattiche di qualità, senza trascurare le attrezzature sportive, palestre e campi di gioco dove possibile, perché lo sport non sia più la cenerentola dei percorsi formativi della personalità degli studenti.
Nel corso del 2009, difatti, la Provincia ha proceduto e sta procedendo con celerità con numerosi interventi, peraltro già deliberati dalla precedente amministrazione guidata dal Presidente Sandro De Franciscis nel rispetto del principio di continuità amministrativa, proprio per dare risposte concrete alle aspettative della popolazione scolastica e delle famiglie. Nel dettaglio, è stato stipulato il contratto ed è prossimo l'affidamento dei lavori di completamento dell'IPIA " Ferraris" di Caserta, per un importo di 1.448.712,00 Euro. Per la costruzione della nuova sede dell'ITC "Pavese" sempre a Caserta (3.425.000,00 Euro) è in fase di perfezionamento il contratto e prossima la consegna del cantiere alla ditta aggiudicataria. Anche la costruzione dell'ITCG di Vairano Patenora è giunta al traguardo, dopo ben 25 anni di attesa da parte dell'operosa cittadina, con il perfezionamento del contratto per un importo di 1.972.536,00 Euro, così come la nuova sede dell'IPIA e Liceo Pedagogico di Mondragone per la cui costruzione occorreranno 2.291.480,00 Euro, lavori già aggiudicati e contratto in via di sottoscrizione. Per il nuovo Istituto ITC "Galilei" di Sparanise invece, sono stati aggiudicati i lavori del II lotto funzionale ed è prossima la consegna del cantiere per un importo di 1.545.000,00 Euro.

Oltre ai nuovi ed attesi Istituti sono in corso di esecuzione i lavori di manutenzione straordinaria presso l'ITIS "A. Volta" di Aversa per Euro 434:280,03 e quelli, sempre di manutenzione, all'Istituto Pedagogico di Sessa Aurunca - Euro 191.283,07. Anche i lavori di manutenzione straordinaria al Liceo Scientifico e Classico di Piedimonte Matese cominceranno nei prossimi giorni - Euro 450.000,00 - mentre sono già in fase di esecuzione gli interventi manutentivi al Liceo "Amaldi" di S. Maria C.V.; infine, ma non ultimo l'ITG "Buonarroti" di Caserta, per il quale sono occorsi lavori urgenti per l'ottenimento del certificato di prevenzione incendi e per i quali si sta perfezionando un contratto di 357.392,57 Euro.
Un ampio programma edificatorio e manutentivo quindi, idoneo a sopperire a carenze di aule ed a problemi tecnici che ostacolano la migliore fruizione del diritto allo studio in diverse località del territorio provinciale. - l'attenzione della Provincia verso le realtà scolastiche, ovviamente, - precisa il Prefetto GILIBERTI - non si esaurisce con queste opere se si considera la quotidianità degli interventi in tutti gli altri Istituti di pertinenza, la fornitura delle suppellettili e tutte le altre realtà operative curate dai Settori Edilizia e Pubblica Istruzione, attività molto impegnative sia sul piano tecnico organizzativo sia per l'aspetto economico. Auspico che i nostri giovani sappiano dare una lettura positiva di tutti questi sforzi che le Istituzioni, in questo caso la Provincia, pongono in essere per loro; d'altra parte essi meritano tale impegno e la loro intelligenza naturale saprà riconoscere che, significativamente negli ultimi anni, il mondo degli adulti ha ammesso i propri ritardi e sta cercando di porvi rimedio, perché i giovani non vanno illusi né disillusi, piuttosto confortati ed aiutati nel loro difficile percorso di crescita e di inserimento sociale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento