menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Visite dermatologiche gratuite per 60 pazienti da parte di Umana

Mondragone - Visite dermatologiche gratuite, 60 pazienti visitati dal Dottor Andrea Rampone, medico volontario dell'associazione U.MA.N.A. Onlus presso il Municipio del Comune di Mondragone. L'evento, organizzato dall'Associazione Terramia, quale...

Visite dermatologiche gratuite, 60 pazienti visitati dal Dottor Andrea Rampone, medico volontario dell'associazione U.MA.N.A. Onlus presso il Municipio del Comune di Mondragone. L'evento, organizzato dall'Associazione Terramia, quale parte del Festivalife 2013, muove le sue tappe verso il percorso di promozione della vita e dell'ambiente. Dal 2 al 4 Novembre 2013, presso il Museo archeologico "B. Greco", dalle ore 18:00: "Realtà", evento artistico che metterà in mostra gli aspetti "veri" della condizione umana, interiore ed esteriore, senza oniriche interpretazioni: e' il nudo delle coscienze a scrutarci, ad interrogarci, dinanzi alla morte della natura e della nostra essenza vitale. L'evento è curato da Grazia Nuzzi, la quale afferma: "L' arte apre le sue porte e i suoi linguaggi alla sensibilizzazione umana, ambientale e animale attraverso la comunicazione in pittura e design di Umberto Gorirossi, il cui lavoro, rimane un moto che si avvia dall'anima, attraversando l'intero sistema umano dell'artista per poi fuoriuscire, carico di tensioni, di forza e di passioni. L'artista vuole presentare una città contemporanea, quale la nostra, un luogo dove non c'è spazio per nulla se non per gli interessi, il progresso, l'esaltazione sconfinata dell'uomo, come sola divinità capace di regolare i tempi e lo spazio circostanti e una donna con il suo essere indagati nel loro intimo mondo, nella sfera della femminilità con il carico intero delle problematiche contemporanee. Le stesse tematiche vengono rielaborate e riportate, con una decorazione artigianale, su gioielli, disegnati e prodotti dall'artista e sui tessuti preziosi, attraverso l'utilizzo dell'immagine della Fata Arlecchino ( Serie di 9 Opere dipinte dal maestro) che danno origine ad abiti realizzati in tessuto Jacquard - seta 100% su fondo Damascato con opera in fil-coupè , creati dalla mano della stilista Patrizia Ragozzino.
Le visioni di surreale verità di Angelo Cattolico, che con "Post atomic (non) life#2 Bagnara", progetto fotografico di comunicazione, presenta lo scontro tra l'uomo; fisso a se stesso e ai suoi bisogni, incoerente, incostante, codardo in un tacito silenzio dinanzi ai suoi scempi, e il mare; natura viva preda di un continuo moto rivoluzionario, disposto ad arrestare quest'essere egoista. Il campo di battaglia non rimane isolato al suo stato ma è soggetto allo scontro, ne subisce i colpi e ne porta le ferite come chi intende viverlo e salvarlo.Pasquale Sorrentino con la sua " Involuzione dell'uomo", traduce in scultura il processo a ritroso di un uomo ormai sostituito dalla macchina, schiavo della tecnologia, colto ma ammutolito dinanzi ai linguaggi e ritmi frenetici del progresso. L'involuzione innegabile ormai di un mondo offeso, mirato dal sistema infecondo di volontà sotterranee vantanti patenti di guida per gli addetti ai lavori, proiettori di ombre? L'uomo : tra coscienza ed indolenza, presente nel suo esistere ormai come automa, privo di stimoli ed energie attive preposte alla sua maturazione e crescita".Chiude l'evento, il giorno 4 novembre, la proiezione del film "Nella terra dei fuochi" di Marco La Gala e l'intervento di Don Lorenzo Langella ed il delegato della legge "Rifiuti zero" Giuseppe Apicella.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

'AstraDay', il sito dell'Asl va subito in tilt per migliaia di accessi

Attualità

AstraDay, prenotazioni ‘accavallate’: l’Asl cambia gli orari

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento