menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Corso di soccorritore sanitario per i volontari della protezione civile

Santa Maria Capua Vetere - Continua con successo l'attività del gruppo comunale di protezione civile di Santa Maria Capua Vetere. Il 16 novembre scorso sono iniziati gli incontri dei volontari nelle scuole cittadine, finalizzati a informare i...

Continua con successo l'attività del gruppo comunale di protezione civile di Santa Maria Capua Vetere. Il 16 novembre scorso sono iniziati gli incontri dei volontari nelle scuole cittadine, finalizzati a informare i cittadini e gli studenti su quella che è l'attività vera e propria della protezione civile, ma anche a diffondere la cultura della prevenzione. L'iniziativa è stata fortemente voluta dal sindaco Biagio Di Muro e coordinata da Domenico De Felice, consulente comunale per la protezione civile.E' stato anche raggiunto un accordo con il dipartimento universitario di Scienze biomediche avanzate della Federico II di Napoli, per un corso BLSD (Basic Life Support Defibrillation), necessario ai volontari della protezione civile in casi di emergenza sanitaria, per le manovre di primo soccorso e per usare il defibrillatore semiautomatico.Il corso di primo soccorso, della durata di 8 ore, viene svolto da istruttori certificati, secondo quanto previsto dai programmi formativi della conferenza Stato-Regioni del 2003.Al corso - che si terrà domenica 24 novembre, a partire dalle ore 8.30, nel salone degli specchi del teatro Garibaldi - parteciperanno circa quaranta volontari del gruppo comunale di protezione civile ai quali verrà rilasciato, una volta superate le prove teorico-pratiche, il certificato di soccorritore sanitario ai sensi della legge n. 120 del 2001.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

'AstraDay', il sito dell'Asl va subito in tilt per migliaia di accessi

Attualità

AstraDay, prenotazioni ‘accavallate’: l’Asl cambia gli orari

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento