menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
113911_centenario_isis

113911_centenario_isis

Celebrazioni per il Centenario dellISISS Terra di Lavoro

Caserta - In occasione delle celebrazioni per il Centenario dell'ISISS "Terra di Lavoro, nell'ambito delle iniziative del Caffè Letterario, presso l'aula Magna di via Ceccano ha avuto luogo il convegno "UN SECOLO DI STORIA" organizzato in...

In occasione delle celebrazioni per il Centenario dell'ISISS "Terra di Lavoro, nell'ambito delle iniziative del Caffè Letterario, presso l'aula Magna di via Ceccano ha avuto luogo il convegno "UN SECOLO DI STORIA" organizzato in collaborazione con la Società di Storia Patria, il Centro Studi ed Alta Formazione Maestri del Lavoro e il Touring Club. Hanno presenziato gli ex presidi Carmine Aurilio, Salvatore Delli Paoli, Franco de Lilla Domenico Squeglia e Pasquale Troianiello. Ha introdotto i lavori la preside Nocerino che ha sottolineato come cento anni di attività scolastica descrivono lo spazio temporale indispensabile per verificare l'incidenza di una Istituzione scolastica della formazione dei giovani, che sapientemente guidati da solerti educatori , dimostrano la grandezza della cultura coniugata con i valori tradizionali di una popolazione laboriosa qual è quella di terra di lavoro. Poi è intervenuto il prof. Marco Lugni che ha ripercorso la vita e le attività dal 1970 al 2014, naturalmente inglobando in questo secolo di storia anche i trenta anni di vita del "Cesare Pavese" che dal 2010 si è riunito con lo storico Istituto di via Ceccano. Il prof. Olindo Isernia nel suo intervento ha ripercorso le tappe salienti del "Terra di Lavoro" mettendo in risalto le origini, dallo sdoppiamento con l'istituto per Geometri passando per le varie tappe che hanno segnato la storia della scuola in provincia di Caserta fino ai nostri giorni. Poi è intervenuto il Presidente del CeSAF Mauro Nemesio Rossi che ha evidenziato come le immagini (mentre venivano proiettate fotografie, veri e propri cimeli storici) raccontano più di qualsiasi parola. Quindi ha preso la parola il Console del Touring Club Sergio D'Ottone che ha evidenziato la nascita del Touring Club in provincia di Caserta in sintonia con il glorioso Istituto. Infine è intervenuto l'Avv. Alberto Zaza d'Aulisio che sottolineato la figura di Ciro Vaccaro, una vita spesa per la cultura e la crescita di Caserta e non a caso lo troviamo al vertice tra l'altro del Touring Club e tra i fondatori dell'unione Industriali di Caserta nell'immediato secondo dopoguerra. Vaccaro ha evidenziato Zaza d'Aulisio partecipò alla prima guerra mondiale e di quell'evento ha raccolto foto di notevole importanza quando era a Padova, come anche molti suoi scritti in lingua francese finalizzati alla formazione professionale dei giovani sono custoditi in un fondo dedicato alla sua memoria presso la Società di Storia Patria. Ha concluso i lavori la Preside Nocerino che ha messo in risalto come oggi l'Istituto ha un volto nuovo con moderni indirizzi che si affiancano a quelli tradizionali, come grafica e comunicazione, l'indirizzo con potenziamento sportivo, l'innovativo liceo musicale unico in tutta la provincia e con il preludio al nuovo indirizzo che prenderà l'avvio nel prossimo anno scolastico ovvero il Liceo Coreutico.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Attualità

Positivi a scuola, due plessi chiusi per la sanificazione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento