menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
060600_Luigi_Muto

060600_Luigi_Muto

Inchiesta camorra e ospedale, Muto: 'Bisogna cambiare registro'

Caserta - "Bisogna cambiare registro": questa frase era già stata pronunciata parecchie volte dal direttore generale Luigi Muto in questi sei mesi finora trascorsi all'Azienda Ospedaliera "Sant'Anna e San Sebastiano" di Caserta, consapevole di...

"Bisogna cambiare registro": questa frase era già stata pronunciata parecchie volte dal direttore generale Luigi Muto in questi sei mesi finora trascorsi all'Azienda Ospedaliera "Sant'Anna e San Sebastiano" di Caserta, consapevole di essere alla guida di una struttura attenzionata. E oggi è ancor più valida, anche se va detto che il personale tutto sta già mostrando di aver recepito il cambiamento di conduzione e sta collaborando per portare l'Ospedale a livelli di eccellenza.A seguito dei fatti giudiziari, questa mattina l'Azienda ha ricevuto la visita della Dia, che, dopo essersi presentata alla Direzione generale, ha proceduto agli adempimenti di rito.
Nulla è stato ancora notificato agli uffici dell'Ospedale relativamente ai dipendenti e ai collaboratori. Pertanto, si rimane in attesa fiduciosi del lavoro dei magistrati.L'Ufficio Tecnico, che già era privo del suo vertice, è stato particolarmente colpito dai provvedimenti e si spera possa superare in tempi brevi il momento critico.L'attività dell'Azienda deve comunque proseguire e la Direzione strategica assicura che gli avvenimenti di oggi non vanno a compromettere l'attività sanitaria, che non viene scalfita dalla vicenda giudiziaria. Le prestazioni e l'assistenza al cittadino paziente continueranno ad essere garantite con professionalità e qualità..

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento