Scuola

Google e Moleskine sotto la lente dingrandimento di 012 Factory

Caserta - "La comunicazione e il marketing puntano oggi su una relazione diretta con la propria comunità, attraverso un legame che si fonda sull'interazione, i contenuti e la condivisione di valori ed esperienze uniche". E' questo, in sintesi...

092835_speaker

"La comunicazione e il marketing puntano oggi su una relazione diretta con la propria comunità, attraverso un legame che si fonda sull'interazione, i contenuti e la condivisione di valori ed esperienze uniche". E' questo, in sintesi, quanto emerso dall'incontro con gli speaker di eccezione organizzato da 012 Factory, il primo centro di contaminazione multidisciplinare in Italia e prima academy per startup in Campania, che si è svolto venerdì a Villa Vitrone a Caserta.
Sono stati giorni duri per i froggies. Gli allievi dell'academy di viale Carlo III, dopo essersi confrontati con l'analisi dei competitor, l'analisi di mercato, i processi di produzione, il pricing ed il piano commerciale, questa volta hanno affrontato la sfida dell'elaborazione del piano marketing e di strategie di comunicazione adatte ai loro progetti. Già giovedì le startup nascenti si sono presentate a Santa Maria Capua Vetere. Nella splendida cornice dell'anfiteatro Campano, i "gladiatori" dell'innovazione si sono scontrati a colpi di "pitch" con il pubblico che ha dimostrato il proprio apprezzamento con il pollice, verso o recto, proprio come accadeva negli spettacoli che vedevano protagonista Spartacus.

Venerdì, invece, è stata la volta dell'evento speaker. Al tavolo dei docenti veri e propri colossi, da Google a Moleskine, che hanno fatto della comunicazione e del marketing un must per il successo delle loro aziende. Ed interessanti indicazioni sono arrivate proprio dai nostri insegnanti. "La comunicazione - ha spiegato Vito Margiotta, di Google business developer - oggi incontra le esigenze dei vari target. Tutto passa soprattutto attraverso piani strategici ben calibrate". Le relazioni con la community degli utenti sono alla base del successo di un'azienda come Moleskine. "Saper parlare alla community - ha commentato Maria Sabregondi, cofounder di Moleskine - e stabilire relazioni solide con il target raccontando noi stessi e la nostra identità attraverso il nostro prodotto". Per Germano Milite, giornalista e fondatore di Young, il vero segreto per un buon piano di comunicazione è "Innovare e trovare nuove forme che possano coniugare le esigenze dei clienti. Inoltre c'è necessità che la comunicazione avvenga sempre in maniera chiara e diretta".
Nel corso dell'incontro gli allievi di 012 Factory hanno presentato il loro piano di comunicazione agli speaker rendendoli partecipi delle loro idee che diventano ogni giorno impresa. L'evento di Villa Vitrone ha rappresentato l'occasione per scoprire i segreti di aziende di successo non solo per gli allievi ma anche per le numerose startup già avviate che hanno preso parte all'iniziativa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Google e Moleskine sotto la lente dingrandimento di 012 Factory

CasertaNews è in caricamento