Scuola

Ospedale, mercoledi' il corso sul virus Ebola con i protagonisti dello Spallanzani

Caserta - Ci saranno i protagonisti assoluti italiani della lotta al virus Ebola nel corso organizzato dall'Azienda Ospedaliera "Sant'Anna e San Sebastiano" di Caserta per mercoledì 11 febbraio.Nell'Aula Magna interverrà infatti il direttore...

Ci saranno i protagonisti assoluti italiani della lotta al virus Ebola nel corso organizzato dall'Azienda Ospedaliera "Sant'Anna e San Sebastiano" di Caserta per mercoledì 11 febbraio.Nell'Aula Magna interverrà infatti il direttore generale dell'Istituto Spallanzani di Roma Valerio Alberti, che porterà la sua testimonianza circa gli aspetti organizzativi antinfluenzali riscontrati nel ricovero dell'unico caso italiano. E relazionerà anche il coordinatore dell'unità di crisi per la malattia da virus Ebola, Nicola Petrosillo, che ha seguito l'evoluzione clinica del paziente, fino alla sua guarigione.
I lavori saranno introdotti alle ore 9 dal direttore generale dell'ospedale casertano Luigi Muto, mentre il corso sarà presentato dal direttore sanitario Giuseppe Matarazzo.
Interverranno anche il vescovo di Caserta Giovanni D'Alise, il sindaco Pio del Gaudio, il presidente della Provincia Domenico Zinzi, il presidente della quinta commissione della Regione Campania Michele Schiano di Visconti, il direttore del dipartimento regionale della salute Ferdinando Romano, la presidente dell'Ordine dei Medici Erminia Bottiglieri e il commissario straordinario dell'Asl Gaetano Danzi.

La prima sessione si svolgerà dalle 10,30 alle 13. Moderatori il presidente della Società Italiana di Tecnica Ospedaliera Lorenzo Renzulli e il direttore del dipartimento Sanità pubblica della Federico II Maria Triassi. Interverranno, oltre ad Alberti e Petrosillo, anche il direttore dell'Unità di Malattie Infettive Pietro Filippini, il direttore sanitario di presidio ospedaliero Giovanni Federico e l'ingegnere Francesco Cammisa, consulente per la sicurezza della Società Italiana di Tecnica Ospedaliera.
Dalle 14 alle 18,30 la seconda sessione, moderata da Matarazzo e da Filippini, vedrà le relazioni dei professionisti ospedalieri casertani coinvolti nella lotta al virus Ebola: Carla Casella, Caterina Cusano, Angelo Costanzo, Roberto Mannella, Diego Paternosto, Brunello Pezza, Margherita Agresti, Giovanni Rossi e Anna Dello Stritto.Il convegno si propone, dunque, di dare le opportune indicazioni agli operatori sanitari per evitare il rischio di contagio di una malattia come quella da virus Ebola, nota anche come febbre emorragica, che è una patologia grave e spesso fatale per l'uomo, diffusa in alcuni Paesi dell'Africa centrale, ma capace anche di determinare casi sporadici negli altri continenti. I professionisti della salute devono essere informati sulle misure di prevenzione da mettere in atto e devono essere preparati ad affrontare eventuali situazioni di sospetto di malattia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ospedale, mercoledi' il corso sul virus Ebola con i protagonisti dello Spallanzani

CasertaNews è in caricamento