Scuola

Nuovo ambulatorio veterinario a Rocca DEvandro

Rocca D'Evandro - Il Sindaco di Rocca d'Evandro, Dr. Angelo Marrocco, in presenza di rappresentanti delle Forze Pubbliche (Vigili Urbani, Carabinieri, Servizio Veterinario) e della Protezione Civile, di tanti veterinari pubblici e privati e di...

081140_ambulatorio

Il Sindaco di Rocca d'Evandro, Dr. Angelo Marrocco, in presenza di rappresentanti delle Forze Pubbliche (Vigili Urbani, Carabinieri, Servizio Veterinario) e della Protezione Civile, di tanti veterinari pubblici e privati e di rappresentanti di varie associazioni protezionistiche, ha inaugurato Il giorno 20 Giugno 2014 alle ore 10.00, insieme alla fondatrice e presidente della Fondazione Mondo Animale, la veterinaria tedesca Dorothea Friz e al vicepresidente della Fondazione, il Dr. Claudio Fantini, Direttore del Dipartimento di Prevenzione dell'ASL Roma D, un nuovo ambulatorio veterinario a Rocca D'Evandro.
L'idea per questo progetto è nata nell'anno 2010 quando la Fondazione ha ricevuto un invito dal Sindaco e dal Servizio Veterinario per un sopralluogo in paese volto a trovare una soluzione al grosso problema dei cani vaganti. E' stata così offerta la possibilità di dare il via ad un progetto pilota che coinvolgesse il Comune, il Servizio Veterinario e la Fondazione Mondo Animale.
Sono partiti con degli interventi divulgativi nelle scuole medie del paese dal titolo: "Animali come noi", e successivamente veterinari convenzionati con la Fondazione Mondo Animale e finanziati dal comune si sono recati insieme ai Vigili Urbani di casa in casa per controllare ogni singolo cane. Il risultato è stato sorprendente: di 895 cani trovati sul territorio, che conta 3200 abitanti, solo 34 erano di fatto senza padrone. Degli 861 cani padronali solo il 17 % erano già stati identificati con un microchip e registrati in banca dati regionale (obbligatorio per legge dal 1991!). Durante questo controllo 686 cani sono stati identificati con microchip, messi a disposizione dal Servizio Veterinario.
Pensando al grande numero di cani padronali liberi sull'intero territorio comunale è facile immaginare quanti cuccioli nascessero ogni anno. Pertanto la Dott.ssa Friz ha cercato dei fondi per offrire la sterilizzazione gratuita per questi cani. Grazie a una generosa donazione da parte della HUMANE SOCIETY INTERNATIONAL nell'anno 2011 sono stati sterilizzati oltre 100 animali dal Centro di Sterilizzazione della LEGA PRO ANIMALE di Castel Volturno (CE).
Ma la distanza Rocca D'Evandro - Castel Volturno è tale che sempre meno padroni di cani hanno accettato di sobbarcarsi il viaggio per sottoporre i loro animali all'intervento per il controllo delle nascite. Nelle vicinanze non si trovano veterinari con i quali si sarebbe potuta stipulare una convenzione. Pertanto è stato reperito un locale dove poter aprire una succursale. E' così ha avuto inizio il grande lavoro di ristrutturazione, di adeguamento e di arredamento del negozio in Via Monte Mario. L'opera è stata possibile solo grazie al contributo di numerosi sponsor da tutto il mondo: L'architetto Aiello di Genova per la progettazione, la supervisione e il finanziamento dei lavori, Ditta EDILIZIA INTERNA S.r.l., Geom. Renato NODARI - Gandino BG, Ditta RECCOTILES S.a.S. - Genova, Ditta CITTERIO S.p.A. Arredamenti - Sirone LC e gli amici degli animali Ettore, Stefano, Leonardo - Genova, The ANGLO-ITALIAN SOCIETY FOR THE PROTECTION OF ANIMALS - Londra/Inghilterra, DEUTSCHER TIERSCHUTZBUND e.V. - Bonn/Germania, HUMANE SOCIETY INTERNATIONAL - USA, ALICE MORGAN WRIGHT-EDITH GOODE TRUST - USA.
L'ambulatorio è aperto al pubblico e offre prestazioni veterinarie a pagamento, ma continuerà con la sterilizzazione gratuita dei cani padronali elencati nella lista tenuta presso il Comando Vigili del paese e ha in programma di catturare, sterilizzare e rilasciare sul territorio i numerosi gatti randagi.
La fondatrice della FONDAZIONE MONDO ANIMALE e della LEGA PRO ANIMALE, Dorothea Friz, grazie alla sua ultratrentennale esperienza di lavoro sul territorio della Regione Campania sempre in cerca di soluzioni (umane per gli animali e sostenibili per i contribuenti) per risolvere il problema randagismo, è convinta che solo la prevenzione abbia effetto, cioè il controllo delle nascite, l'identificazione/registrazione di tutti i cani e gatti e una corretta informazione della popolazione.

A questo punto è doveroso un sentito ringraziamento al Sindaco Dr. Angelo Marrocco, al comandante dei Vigili Ten. Francesco Teoli, al Dr. Giancarlo Renzo del servizio veterinario, per il loro entusiasmo e la loro determinazione nel portare avanti queste idee innovative che porteranno alla risoluzione del problema randagismo sul territorio del loro Comune, senza che ci sia stato un particolare aggravio nella spesa pubblica.
Il Sindaco, il Dr. Marrocco vede l'apertura dell'ambulatorio della Fondazione nel suo paese un arricchimento sia per il benessere dei cani e gatti, ma anche per quello dei cittadini che possono usufruire di un servizio in più e spera che l'esempio di Rocca D'Evandro venga copiato anche in altri comuni confinanti per poter finalmente ridurre la spesa del Comune per il ricovero in canile, spesso per tutta la vita, dei cani catturati e non identificati (magari cani privati non reclamati dai padroni).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo ambulatorio veterinario a Rocca DEvandro

CasertaNews è in caricamento