menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

ACMRC dona defibrillatore al Teatro San Carlo

Napoli - Si è tenuta nella mattinata di ieri al Teatro di San Carlo l'iniziativa "Un cuore per l'arte, l'arte per il cuore" promossa dalla onlus ACMRC (Associazione Cardiomiopatie e Malattie Rare Connesse). Oltre 100 i partecipanti – tra cui molti...

Si è tenuta nella mattinata di ieri al Teatro di San Carlo l'iniziativa "Un cuore per l'arte, l'arte per il cuore" promossa dalla onlus ACMRC (Associazione Cardiomiopatie e Malattie Rare Connesse). Oltre 100 i partecipanti - tra cui molti lavoratori del San Carlo -, hanno preso parte al corso di nozioni di primo soccorso e di utilizzo del defibrillatore con dimostrazione tecnico pratica di BLS.

I partecipanti sono stati divisi in due gruppi che si sono alternati nell'attività formativa e in una attività performativa, ovvero una visita del Teatro e del suo Museo. Al termine sono stati rilasciati gli attestati di partecipazione al corso. L'associazione ha donato il defibrillatore al Teatro di San Carlo e una seconda donazione del macchinario con replica dell'intera iniziativa è prevista anche per i laboratori artistici del Lirico a Vigliena. Allestito inoltre nello spazio esterno al Teatro un gazebo informativo per promuovere le attività dell'Associazione.
Afferma la Sovrintendente Rosanna Purchia: "Esprimo tutta la nostra gratitudine all'ACMRC e in particolare al Presidente Giuseppe Pacileo per l'importante iniziativa e per la donazione di un macchinario che sottolinea la nostra attenzione nei confronti dei nostri lavoratori e del nostro pubblico. Ciò che è avvenuto questa mattina e che ripeteremo presto anche a Vigliena , è l'unione di due sensibilità: quella dell'ACMRC, onlus da anni impegnata sul territorio nella tutela della salute dei cittadini, e quella del San Carlo, da sempre attento al sociale nei suoi diversi aspetti, quali il sostegno ad Enti e Associazioni benefiche del territorio attraverso l'apertura delle prove generali, come ad esempio quella di ieri in collaborazione con la Caritas, e non ultimo la sicurezza sul lavoro".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Gomorra 5, riprese nel Casertano: fan in delirio

Attualità

Il Comune installa gli autovelox. “Troppi incidenti”

Attualità

'AstraDay', il sito dell'Asl va subito in tilt per migliaia di accessi

Attualità

La Brigata dei vaccini festeggia le 100mila dosi in 2 mesi | FOTO

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento