Martedì, 22 Giugno 2021
Scuola

Asl: parte campagna informativa su prevenzione gioco patologico

Caserta - Il decreto Balduzzi sulla sanità, ha reso obbligatoria, dal 1° gennaio 2013, l'esposizione nelle sale da gioco e nei punti scommesse di avvisi contenenti messaggi informativi che riportano formule di avvertimento sul rischio di...

064421_uomo-gioca-al-videopoker

Il decreto Balduzzi sulla sanità, ha reso obbligatoria, dal 1° gennaio 2013, l'esposizione nelle sale da gioco e nei punti scommesse di avvisi contenenti messaggi informativi che riportano formule di avvertimento sul rischio di dipendenza dalla pratica di giochi comportanti vincite in denaro e sulle relative probabilità di vincita. Come indicato dal decreto, le comunicazioni devono essere esposte all'ingresso e all'interno dei locali commerciali, nonché nei punti in cui si esercita in via principale l'attività di scommesse, mentre le formule di avvertimento si devono apporre sugli apparecchi e nelle aree e sale in cui sono installati i videoterminali.
In caso di violazione delle regole riguardanti l'esposizione del materiale informativo e dei messaggi di avvertimento, sono previste sanzioni di 50.000,00 euro che, per quanto riguarda gli apparecchi da gioco, saranno applicate al solo soggetto titolare della sala o del punto di raccolta dei giochi, ovvero al pubblico esercizio.Il materiale informativo, proposto dalla ASL Caserta e realizzato dal Dipartimento Dipendenze, diretto dal dott. Antonio D'Amore, consistente in una locandina contenente semplici raccomandazioni per i frequentatori delle sale gioco oltre ad una comunicazione con notizie specifiche e un auto-test, è consultabile e scaricabile dal sito dell'ASL Caserta, alla sezione URP.Per ricevere maggiori informazioni, si possono contattare gli uffici del Dipartimento Dipendenze, in via S. Lucia ad Aversa. Telefono 081.5001216

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Asl: parte campagna informativa su prevenzione gioco patologico

CasertaNews è in caricamento