Scuola

Virus H1N1: e' allarme per tre nuovi ricoveri al San Sebastiano

Caserta - Destano preoccupazione tre nuovi ricoveri per febbre da virus H1N1, la cosiddetta influenza suina. Come si ricorderà, lo scorso 16 gennaio, una donna casertana di 33 anni, al quinto mese di gravidanza, Carla P., morì in eliambulanza...

073729_ospedale-Virus_H1N1

Destano preoccupazione tre nuovi ricoveri per febbre da virus H1N1, la cosiddetta influenza suina. Come si ricorderà, lo scorso 16 gennaio, una donna casertana di 33 anni, al quinto mese di gravidanza, Carla P., morì in eliambulanza, insieme al bimbo che portava in grembo mentre stava per essere trasferita dall'ospedale Ruggi d'Aragona di Salerno dal II Policlinico di Napoli. La donna era stata contagiata dall'H1N1, virus salito alla ribalta delle cronache tra la fine del 2009 e l'inizio del 2010, soprattutto per le polemiche innescate dalla decisione del governo di acquistare milioni di dosi di vaccini rimasti poi inutilizzati perché l'allarme pandemia si era rivelato eccessivo.

ora c'è preoccupazione per i nuovvi casi di contagio. Secondo fonti sanitarie due dei tre nuovi pazienti contagiati dal virus H1N1 non sarebbero in gravi condizioni, e sono attualmente ricoverati presso l'ospedale San Sebastiano e l'ospedale Sant'Anna. A preoccupare sono invece le condizioni di salute della terza persona contagiata da febbre suina, trasferita al secondo policlinico di Napoli. Il II policlinico di Napoli è dotato di un particolare apparato, l'Ecmo che consente di sostituirsi alle funzioni polmonare e cardiaca.
Secondo il nuovo commissario dell'Asl di Caserta Paolo Sarnelli, al momento si tratta solo di casi isolati, e non si può parlare di territorialità per quel che concerne la febbre suina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Virus H1N1: e' allarme per tre nuovi ricoveri al San Sebastiano

CasertaNews è in caricamento