Scuola

Giornalisti in erba del Liceo classico 'Giordano Bruno' proiettati verso New York

Maddaloni - Un viaggio nella Grande Mela, in visita al Wall Street journal! Questo il premio finale cui puntano gli allievi dello storico istituto che partecipano al prestigioso progetto, di respiro nazionale, de . L'iniziativa, promossa...

Un viaggio nella Grande Mela, in visita al Wall Street journal! Questo il premio finale cui puntano gli allievi dello storico istituto che partecipano al prestigioso progetto, di respiro nazionale, de <>. L'iniziativa, promossa dall'Osservatorio Permanente Giovani- Editori , in collaborazione con i siti di Corriere della Sera, il Sole 24 ORE e Quotidiano.Net, è di prestigio, come recita lo slogan dell'ente promotore : <>. Quale migliore sfida per allievi di un istituto intitolato a un martire del libero pensiero? Ebbene Ruotolo Mariarosaria, Vigliotti Luca, Vigliotti Clemente, Fidanza Francesco, allievi della classe ginnasiale IV E, coordinati dalla professoressa Teresa Maria Ventrone, sono già stati insigniti di un premio : un abbonamento semestrale digitale ad una rivista in virtù delle inchieste e dei lavori con cui hanno animato il portale. Al momento, la redazione dei vincitori, "IV E Petrarca", risulta prima in Campania, 19vesima su ben 1709 partecipanti da tutta Italia; l'allieva Ruotolo occupa il decimo posto su 3417 aspiranti giornalisti di tutta la penisola. Le posizioni oscillano a seconda della solerzia dei partecipanti: <> commentano i ragazzi della redazione intitolata al poeta aretino. Nella classifica nazionale si piazzano in ottima posizione anche le altre redazioni della stessa classe ginnasiale, " IV E Omero", "IV E Virgilio", " IV E Dante", che ne lasciano alle spalle più di 1500. L'Osservatorio Permanente Giovani - Editori è un'organizzazione nata, nel Giugno del 2000, allo scopo di rendere i giovani informati, consapevoli, responsabili.Una missione resa urgente e necessaria dalla presa di coscienza di un dato allarmante: dal 1975 al 2000 in Italia si è perso oltre un milione di lettori acquirenti di quotidiani.Un dato preoccupante, se si pensa a quanto la lettura dei quotidiani sia importante per la formazione dell'opinione pubblica, della voce critica di un Paese.
L'Osservatorio nasce per questo motivo in seguito ad un appello rivolto da Andrea Ceccherini, Presidente del movimento giovanile fiorentino Progetto Città, a tutti gli editori italiani. A questo appello hanno risposto per primi due grandi gruppi editoriali come Rcs, che pubblica il Corriere della Sera e la Poligrafici Editoriale, che edita La Nazione, Il Resto del Carlino e Il Giorno. A questi si è aggiunto dopo appena due anni, nel Marzo del 2002, anche Il Sole 24 Ore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giornalisti in erba del Liceo classico 'Giordano Bruno' proiettati verso New York

CasertaNews è in caricamento