menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
063258_mela_al_giorno_salute

063258_mela_al_giorno_salute

La mela come rimedio contro malattie cardiovascolari e ictus

(Oxford) L'antico proverbio di saggezza popolare che recita "Una mela al giorno leva il medico di torno" è stato confermato da uno studio sul British Medical Journal che dimostra che se tutti i 50enni e over-50enni consumassero un frutto al dì...

(Oxford) L'antico proverbio di saggezza popolare che recita "Una mela al giorno leva il medico di torno" è stato confermato da uno studio sul British Medical Journal che dimostra che se tutti i 50enni e over-50enni consumassero un frutto al dì, ben 8500 vite ogni anno potrebbero essere risparmiate, evitando decessi per malattie cardiovascolari in particolare infarto e ictus. La ricerca è stata condotta presso l'Università di Oxford e pubblicata sul British Medical Journal. La stima è stata fatta da ricercatori dell'Università di Oxford usando dei modelli matematici e considerando una vasta mole di dati da precedenti studi.
Gli scienziati hanno ipotizzato che 7 cinquantenni su dieci in Gran Bretagna rispettassero il proverbio di una mela al dì, si potrebbero evitare 8500 decessi l'anno per malattie cardiovascolari. Se tutti questi soggetti assumessero una statina al dì si eviterebbero 9400 decessi. Ma la mela, a differenza delle statine, ha zero effetti collaterali, quindi conviene.

Se la dieta e l'esercizio fisico, da soli, non riescono a riportare i livelli di colesterolo alla normalità, i medici spesso prescrivono appositi farmaci, tra cui quelli più usati sono le statine. Le statine rallentano la formazione di placche nelle arterie, perché vanno a interferire con la produzione del colesterolo.Le statine sono relativamente sicure per la maggior parte dei pazienti, ma bisogna ricordare che la risposta ai farmaci varia da persona a persona. Alcuni pazienti potrebbero presentare meno effetti collaterali con un certo tipo di farmaco, e maggiori effetti collaterali con altri.
Una mela, al contrario, non ha effetti collaterali. Inoltre contiene tante vitamine e sostanze minerali e soprattutto molta vitamina C e potassio. È anche ricca di pectina, una fibra alimentare che è importante per una buona digestione e un lungo senso di sazietà. I flavonoidi (sostanze vegetali secondarie) hanno un effetto positivo sul sistema immunitario, sono antinfiammatori e possono addirittura ridurre il rischio per certi tipi di cancro. Il componente più importante della mela è l'acqua con l'85%. Per questo la mela è relativamente ipocalorica. A proposito: La maggioranza delle vitamine si trova nella buccia o direttamente sotto la buccia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

'AstraDay', 24 ore di vaccino per tutti a Caserta: ecco come prenotarsi

Attualità

'AstraDay', il sito dell'Asl va subito in tilt per migliaia di accessi

social

Gomorra 5, riprese nel Casertano: fan in delirio

Attualità

La Brigata dei vaccini festeggia le 100mila dosi in 2 mesi | FOTO

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento