menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ebola, falso allarme nel varesotto. Oms: possibile vaccino entro il 2015

(Gallarate) In queste ultime ore le strutture del Sistema Sanitario Nazionale, in collaborazione con gli uffici ministeriali e con l'Istituto Nazionale per le Malattie Infettive "Spallanzani", hanno gestito alcune segnalazioni di possibili casi di...

(Gallarate) In queste ultime ore le strutture del Sistema Sanitario Nazionale, in collaborazione con gli uffici ministeriali e con l'Istituto Nazionale per le Malattie Infettive "Spallanzani", hanno gestito alcune segnalazioni di possibili casi di importazione di malattia di Ebola, poi non confermate dalle analisi svolte, applicando i protocolli stabiliti nelle circolari diramate a suo tempo dal Ministero. Tutte le strutture sanitarie di frontiera e di ricovero continuano a vigilare costantemente, pur nella consapevolezza che la situazione per quanto riguarda l'Italia e l'Europa resta assolutamente sotto controllo.

Uno dei sospettati di Ebola, un uomo che sabato mattina si era recato al pronto soccorso di Gallarate, nel Varesotto, ma era vittima della malaria. L'uomo portato in ospedale dal 118 con la febbre a 41 non era affetto dal devastante virus.
Per contrastare l'epidemia sarà utilizzato un vaccino preventivo pronto entro il 2015. Lo ha affermato in un'intervista alla radio francese Rfi, pubblicata sul sito dell'emittente, il direttore del dipartimento immunizzazione dell'Organizzazione mondiale della Sanità, Jean-Marie Okwo Bele. "Il nostro obiettivo - ha spiegato - è di iniziare i test già a settembre, prima negli Usa e poi in un Paese africano".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

'AstraDay', 24 ore di vaccino per tutti a Caserta: ecco come prenotarsi

social

Gomorra 5, riprese nel Casertano: fan in delirio

Attualità

'AstraDay', il sito dell'Asl va subito in tilt per migliaia di accessi

Attualità

La Brigata dei vaccini festeggia le 100mila dosi in 2 mesi | FOTO

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento