‘Maggio mese della prevenzione’, è già boom di prenotazioni nei primi due giorni

Diverse centinaia di telefonate da parte degli utenti interessati alle visite mediche

Boom di prenotazioni nei primi giorni per la seconda edizione di “Maggio, mese della prevenzione” che, stamattina presso la sala giunta del Comune di Santa Maria Capua Vetere è stata ufficialmente presentata alla stampa dal sindaco Antonio Mirra, dai consiglieri comunali Salvatore Mastroianni e Pasquale Cipullo nonché dal direttore sanitario dell’ospedale Melorio Diego Colaccio, da Giovanni Cecere in rappresentanza dell’Urp di Santa Maria Capua Vetere, da Stefania Fornasier Direttore Sanitario dell’Asl 21, dai dottori Pietro Iodice e Giancarlo Lasorella, rispettivamente primari dell’UTIC e di Medicina dell’ospedale Melorio e da Marcello Di Monaco.

Il servizio di prenotazione, attivato presso gli uffici comunali grazie alla collaborazione dei ragazzi del Servizio Civile, è stato letteralmente preso d’assalto dalla giornata di mercoledì con diverse centinaia di telefonate da parte degli utenti; per questa ragione si chiede agli utenti che non siano riusciti ancora a mettersi in contatto con il servizio di prenotazione di pazientare e riprovare insistentemente qualora non si riuscisse a trovare libera la linea telefonica. A tre giorni dall’avvio dell’iniziativa sono già tante le disponibilità andate esaurite, è però ancora possibile prenotare visite e screening gratuiti per: prevenzione senologica, prevenzione e benessere psicologico, prevenzione ipertensione arteriosa, prevenzione odontoiatrica, prevenzione urologica.

Le prenotazioni potranno essere effettuate fino a giovedì 10 maggio (esclusi sabato e domenica) contattando il numero telefonico 0823.813164 nei seguenti orari:

- tutti i giorni dalle 9.30 alle 13.00

- lunedì e giovedì anche dalle 15.00 alle 18.00

Le visite e i controlli gratuiti verranno invece effettuati dall’11 al 30 maggio grazie alla sinergia che l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Antonio Mirra e in particolare dai consiglieri Salvatore Mastroianni e Pasquale Cipullo hanno avviato con l’Asl di Caserta, con le direzioni sanitarie sia del Distretto Asl 21 che dell’ospedale Melorio, con gli studi medici e/o diagnostici ubicati a Santa Maria Capua Vetere che, in maniera volontaria e gratuita, hanno inteso mettere a servizio della città la propria professionalità e le proprie competenze per un percorso di prevenzione della salute che interessa i cittadini sammaritani.

In considerazione dell’elevata risposta ricevuta dagli utenti (si prevedono circa 900 visite gratuite nell’arco dell’intero mese di maggio) si prevede già, per il prossimo anno, un maggiore coinvolgimento di studi medici e/o diagnostici attraverso una nuova manifestazione di interessi che, anche per l’attuale edizione, ha consentito l’adesione di numerosi professionisti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il terno al Lotto per l'addio a Maradona

  • Va in ospedale per una colica renale ma finisce in tragedia: muore 40enne

  • Lotta ai furbetti senza assicurazione e collaudo, ecco 4 telecamere | FOTO

  • Scoperti i furbetti del cartellino all’Asl, sospesi 13 dipendenti

  • Imprenditore casertano ubriaco alla guida uccide 37enne

  • Il casertano piange 24 vittime: un morto all'ora per Covid in una sola giornata

Torna su
CasertaNews è in caricamento