Nuova giunta, intesa lontana. Non c'è accordo in Pd e Campania Libera

Il sindaco attende i nuovi assessori per 'liquidare' ufficialmente l'attuale esecutivo. Ma alcuni potrebbero restare

Il sindaco di Marcianise Antonello Velardi

Passato lo scoglio dell'assestamento di bilancio, a Marcianise non è stata ancora trovata l'intesa sulla nuova giunta dopo la richiesta di azzeramento che era stata richiesta al sindaco Antonello Velardi prima del voto in aula.

Detto che per Campania in Movimento dovrebbe entrare Emanuele Tartaglione, ci sono diversità di vedute all'interno di Partito democratico e Campania Libera.

Nei Democrat si sta studiando anche l'opportunità di 'spostare' Antimo Rondello in giunta, lasciando spazio a Telia Frattolillo (la più dura nei confronti del sindaco) alla presidenza del Consiglio. Ma l'idea non piace a tutto il gruppo consiliare.

In Campania Libera, invece, al momento si sta pagando la divisione tra i consiglieri Domenico Laurenza e Carmen Di Lernia (l'ultima ha firmato il documento pro azzeramento, il primo no) con l'ipotesi che veleggia del coordinatore Alessandro Tartaglione quale possibile assessore.

C'è poi da verificare la posizione di alcuni uscenti che potrebbero essere confermati, come Angela Letizia e Cinzia Laurenza, ma anche Tommaso Rossano potrebbe avere qualche chances.

Intanto il sindaco ha comunicato a tutti i gruppi che la vecchia giunta sarà liquidata ufficialmente solo nel momento in cui saranno pronti i decreti per i nuovi assessori.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La ‘Dea Bendata’ bacia il casertano: vincita record al Lotto

  • Beccati con i colombacci appena abbattuti, nei guai coppia di bracconieri | FOTO

  • Schianto mortale con l'Apecar, un morto sull'Appia

  • Camorra, chiesta la condanna per imprenditore accusato da Schiavone

  • Fiumi di cocaina nel casertano, mano pesante della Dda: chieste 57 condanne

  • Aggredisce i passanti, fermato dal campione di arti marziali

Torna su
CasertaNews è in caricamento