Simbolo, Verdi preparano ricorso in tribunale

La vertenza per far ritirare il logo dei "Federalisti" dalla competizione elettorale

Il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli

La Federazione Nazionale dei Verdi, attraverso il suo coordinatore Angelo Bonelli e tutto l'Esecutivo nazionale, avvisa che ha dato mandato ai propri legali di presentare presso il Tribunale di Napoli nelle prossime ore un ricorso urgente per annullare la presenza del simbolo 'Verdi Federalisti', imitazione inaccettabile di quello della stessa Federazione dei Verdi.

"Ricordiamo che giá due provvedimenti precedenti dei Tribunali di Napoli e Torino hanno riconosciuto e stabilito che la parola 'Verdi' in qualsiasi competizione elettorale è ad uso esclusivo della Federazione dei verdi, unica riconosciuta dal partito Verde europeo che è il quarto gruppo nel parlamento europeo, e depositaria della parola dei Verdi - si legge in una nota - Con questa inaccettabile operazione si vuole generare confusione nell'elettorato nel tentativo  di guadagnare la credibilitá che i Verdi hanno conquistato in tanti anni di seria militanza e attivitá sul territorio nazionale. I medesimi provvedimenti dei Tribunali hanno comprovato la esclusione di chi ha utilizzato indebitamente la parola Verdi  dalle stesse competizioni".

"La Federazione Nazionale dei Verdi ha dato mandato ai suoi avvocati di richiedere un rigoroso risarcimento danni in sede civile verso chi intende utilizzare impropriamente la parola 'Verdi'. Il nostro simbolo sará presente alle prossime competizioni elettorali regionali e comunali ivi compresa la Campania come era presente alle ultime elezioni europee e anche alle precedenti elezioni regionali della Campania che hanno portato all'elezione di un consigliere regionale dei Verdi. Invitiamo tutti a considerare che ci troviamo di fronte ad un tentativo inaccettabile di imitazione del simbolo dei Verdi. La nostra iniziativa legale sará durissima anche perché chi sta tentando in queste ore l'uso improprio della parola Verdi, ovvero del nostro simbolo, e’ ben consapevole, dei provvedimenti dei Tribunali della Repubblica italiana", conclude.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz all'alba: 38 arresti. Fiumi di coca, marijuana ed hashish 'coperto' da vedette TUTTI I NOMI

  • Il coprifuoco di De Luca: stop agli spostamenti fra le province, attività chiuse dalle 23

  • Coprifuoco in Campania, De Luca firma l'ordinanza. Tutti a casa dopo le 23 per 20 giorni

  • Nuovo record di contagi in un giorno: 321 nuovi casi e 2 morti

  • Coronavirus, 318 nuovi casi nel casertano: positivo il 20% dei tamponi

  • “Scuole riaperte da mercoledì”, ma De Luca spegne l’entusiasmo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento