I consiglieri vanno dal notaio: sfiduciato il sindaco

Oltre ai consiglieri di opposizione anche 5 'fedelissimi' hanno firmato la fine dell'amministrazione Tatone

Il sindaco Antonio Tatone

Sfiduciato il sindaco di Casaluce, Antonio Tatone. In piena emergenza Covid-19, e soprattutto dopo il voto in bilancio di tutti gli 11 consiglieri di maggioranza, ecco che finisce davanti ad un notaio l'azione amministrativa del primo cittadino Antonio Tatone. Hanno firmato la fine del governo Tatone, dopo i 10 anni di attività da sindaco di Nazzaro Pagano, alcuni tra i 'fedelissimi' di un gruppo che guidava il Comune di Casaluce da ormai anni: nella maggioranza hanno deciso di far 'cadere' Tatone Antonio Di Martino, Nicola Marino, Stefano Sembiante, Ania Esposito e Armando Marino. A loro si sono uniti i 5 consiglieri di opposizione, Antonio Cutillo, Antonio Comella e Arturo Spina insieme a Pasquale Bruno e Giovanni D'Ambrosio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un casertano 'firma' la nuova stazione della metro di New York

  • Scuole chiuse, altri 3 sindaci firmano l'ordinanza di proroga

  • E' ufficiale: Campania in zona gialla. Confermate le restrizioni per il week-end

  • Giovanni a 6 anni debutta su Rai 1 nella fiction ‘Mina Settembre’

  • Muore improvvisamente ed i carabinieri scoprono la casa a luci rosse

  • Caserta perde un pezzo di storia, "Dischi Sgueglia" chiude dopo 65 anni

Torna su
CasertaNews è in caricamento