rotate-mobile
Politica San Felice a Cancello

Sfiducia al sindaco, c’è la data del voto. Dieci giorni per far cadere il Comune

Si andrà in aula il 6 dicembre. Difficile che Ferrara riesca a compiere il miracolo

C’è la data del voto sulla mozione di sfiducia al sindaco di San Felice a Cancello Giovanni Ferrara.

Il consiglio comunale sarà chiamato a votare l’atto venerdì 6 dicembre alle ore 19. Tra dieci giorni, dunque, il commercialista conoscerà il proprio futuro. Che, ad oggi, sembra essere quello di diventare uno dei sindaci “meno longevi” della storia di San Felice a Cancello.

La mozione di sfiducia, proposta dai consiglieri comunali del Movimento 5 Stelle, dovrebbe ottenere i voti di Luciano Bernardo, Tina De Lucia, Roberto Nuzzo, Lello Melchiorre, Gelsomina Piscitelli, Tino D’Ambrosio, Gianluigi Carfora, Vincenzo Sgambato e Corrado Colella. Quanti bastano per mettere fine dopo appena sei mesi all’amministrazione comunale di San Felice a Cancello.

Servirebbe un miracolo in questi dieci giorni che lo separano dal voto in aula al sindaco Ferrara per evitare la sfiducia, ma oggi sembra davvero difficile immaginare che qualcuno dei consiglieri possa cambiare idea.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sfiducia al sindaco, c’è la data del voto. Dieci giorni per far cadere il Comune

CasertaNews è in caricamento