Politica Orta di Atella

ELEZIONI Il selfie di Villano rischia di far saltare l’accordo con Pd e Psi

L’aspirante sindaco alla convention di Campana Libera con De Luca a Casaluce. Ma gli alleati di Ora gli avevano chiesto di mettere da parte gli uomini di Bosco in vista delle amministrative

C’è un selfie che sta circolando in queste ore e che sta attirando l’attenzione di quelli che oggi fanno parte della coalizione di centrosinistra ad Orta di Atella. E’ una foto che ritrae l’aspirante candidato sindaco Andrea Villano all’appuntamento elettorale col governatore Vincenzo De Luca che giovedì pomeriggio ha fatto tappa a Casaluce, ospite del sindaco Rany Pagano, con tutta la squadra di Campania Libera capeggiata dal consigliere regionale Luigi Bosco insieme al candidato al senato Nicola Caputo.

Una foto che ha fatto sobbalzare dalle sedie gli esponenti del Pd e del Partito Socialista di Orta di Atella. Il motivo? Legato al fatto che nel corso dell’ultima riunione svolta ad Orta di Atella, i rappresentanti dei partiti di centrosinistra avevano chiesto a Villano, nel caso di accordo, di dover mettere da parte gli esponenti di Campania Libera, coi quali è in atto una rottura da diversi mesi (tanto che lo stesso Bosco, in tempi non sospetti, aveva affermato che il suo movimento si sarebbe presentato in maniera separata dal resto del centrosinistra).

Il selfie scattato giovedì sera però lascia pensare che Villano stia stringendo un legame ancora più forte col movimento che fa capo al governatore De Luca e questo potrebbe portare ad un allontanamento dalla coalizione di centrosinistra.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

ELEZIONI Il selfie di Villano rischia di far saltare l’accordo con Pd e Psi

CasertaNews è in caricamento