Politica Piedimonte Matese

Il sindaco rivoluziona la maggioranza con un 'rimpasto' di deleghe

Cambiano le competenze sia per gli assessori che per i consiglieri comunali

Il sindaco Vittorio Civitillo ha deciso di distributire nuovamente le deleghe ad assessori e consiglieri comunali. Con un decreto ha affidato ad Anna Capone la promozione del territorio (eventi, manifestazioni e brand territoriale), città blu, politiche del lavoro, tributi e bilancio. Mentre a Loredana Loredana Cerrone sono andate le deleghe a pianificazione e programmazione di attività culturali, biblioteca, museo, valorizzazione del patrimonio artistico e culturale, trasparenza degli atti amministrativi, sito web, adeguamento toponomastica e trasporto pubblico.

Al presidente del consiglio comunale Fabio Civitillo anche i rapporti con gli enti sovracomunali e con gli enti per la programmazione e gestione dei servizi sanitari. Alla vicesindaco Bernarda De Girolamo vanno istruzione, politiche giovanili, città della musica, servizio elettorale, anagrafe, protocollo, stato civile, personale, audit interno, transizione digitale, filiere e reti produttive, commerciali e turistiche, commercio, attività produttive e sviluppo area interna. Luigi Di Buccio si occuperà invece di polizia municipale, sicurezza urbana e coordinamento delle attività dell’ambito territoriale C4, con potere di rappresentanza della amministrazione comunale.

Mentre il dottor Luigi Ferritto sarà il delegato a sport, promozione di eventi sportivi, coordinamento associazioni e società sportive, gestione e adeguamento impianti sportivi, valorizzazione della montagna e turismo. Agostino Navarra avrà lavori pubblici, piano forestazione, politiche agricole, depuratore, edilizia pubblica e privata, canile, ambiente, patrimonio e manutenzione ordinaria e straordinaria unitamente al consigliere Liberato Paterno.

Monica Ottaviani è delegata ad associazioni, comitati di quartiere, coordinamento comitati consultivi, comunicazioni gruppo consigliare, rapporti con consiglio comunale e politiche sociali mentre Liberato Paterno a decoro e arredo urbano, cimitero, gestione raccolta rifiuti, protezione civile e manutenzione ordinaria e straordinaria unitamente al consigliere Agostino Navarra. E quindi  in conclusione nel decreto firmato dal primo cittadino Vittorio Civitillo si sottolinea che l’ingegnere Amalia Zoccolillo dovrà occuparsi di valorizzazione dei centri storici e piano urbanistico comunale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il sindaco rivoluziona la maggioranza con un 'rimpasto' di deleghe
CasertaNews è in caricamento