menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Loredana De Lucia

Loredana De Lucia

Elezioni, la candidata esclusa fa ricorso al Consiglio di Stato

De Lucia (Fratelli d’Italia) vuole il posto da conigliere del Movimento Strada Nuova

Non si ferma la battaglia giudiziaria di Loredana De Lucia. La candidata di Fratelli d’Italia a San Nicola la Strada ha presentato ricorso al Consiglio di Stato dopo che lo stesso è stato respinto dal Tar Campania. Loredana De Lucia aveva chiesto una verifica dei voti della lista e quelli ricevuti dal candidato sindaco Franco Basile che, secondo i suoi calcoli, le avrebbe permesso, oltre che di sopravanzare Antonio Terracciano nella lista, anche di recuperare un seggio al posto del consigliere eletto Giovanna Campanile del Movimento Strada Nuova.

Secondo il ricorso presentato dalla De Lucia “le irregolarità sarebbero emerse, in particolare, nella sezione elettorale numero 13, tanto da alterare la cifra elettorale della lista numero 4 “Giorgia Meloni per Basile Sindaco” alla quale sarebbero stati assegnati voti totali 589 anziché, come dato corretto, voti totali 597 e, comunque dell’intera coalizione, alla quale avrebbero dovuto attribuirsi non 1355 voti, ma 1391; all’esito di tale maggiore attribuzione, il seggio sarebbe stato assegnato alla predetta coalizione e, in ragione dei voti di preferenza ottenuti, alla candidata ricorrente”. 

Il Tar non ha accolto la sua tesi, ma le motivazioni non hanno convinto la De Lucia che ha deciso di ricorrere in secondo grado per il tramite dell’avvocato Renato Labriola. Il Comune di San Nicola la Strada ha deciso di affidarsi all’avvocato Giuseppe Feola.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento