menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'ex sindaco Dario Di Matteo

L'ex sindaco Dario Di Matteo

Il commissario prefettizio revoca il delegato al Consorzio Asi

Via Gennaro D'Agostino che era stato candidato con l'ex sindaco

Il commissario prefettizio che guida il Comune di Teverola, il viceprefetto Vincenzo Lubrano, ha revocato Gennaro D’Agostino dall’assemblea del Consorzio Asi Caserta. D’Agostino, primo dei non eletti della lista che ha sostenuto il sindaco Dario Di Matteo alle ultime elezioni comunali, non sarà più quinti un componente dell’assemblea.

La decisione è stata presa dal commissario Lubrano anche in seguito ad una richiesta presentata nei giorni scorsi dal ‘dissidente’ Tommaso Barbato. In pratica si chiedeva che nel Consorzio Asi non ci fosse un rappresentante della passata amministrazione. All’Asi, però, c’è anche lo stesso Dario Di Matteo, l’ex sindaco di Teverola, che di fatto resterà al proprio posto nel consiglio direttivo perché la sua è stata una nomina regionale come da Decreto del Presidente della Giunta Regionale della Campania, Stefano Caldoro, del 12 gennaio 2015.

Resta Di Matteo ma esce D’Agostino: al posto di quest’ultimo il viceprefetto Lubrano ha deciso di ‘schierare’ Giuseppe D’Aiello della Prefettura di Caserta.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Attualità

Una alunna positiva al coronavirus: tornano in Dad due classi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento