Regionali 2020. Schiavone 'rompe il silenzio': c'è una nuova ipotesi per la candidatura

Bosco incontra Peppe Razzano (intesa difficile) e pensa all'assessore Petrella

Luigi Bosco e Peppe Razzano

“Una piccola sosta per ripartire più veloci di prima, per la nostra Terra, per la nostra Campania. Mi scuso con i cittadini di Teano. Recupereremo presto, prestissimo”. E’ questo il messaggio che ha rotto il silenzio di Massimo Schiavone, il presidente del consiglio comunale di Sessa Aurunca che domenica è stato escluso dalla lista ‘Noi Campani’ dopo un duro faccia a faccia col coordinatore della lista Luigi Bosco, consigliere regionale uscente.

Schiavone oggi aveva in programma una tappa a Teano del suo tour per la campagna elettorale ma è stato costretto ad annullarlo in attesa della definizione della nuova lista in cui sarà candidato. Dopo i contatti col Partito democratico (ma la partita è apparsa difficile da subito per la concomitante presenza del consigliere regionale Gennaro Oliviero, anche lui di Sessa Aurunca) nelle ultime ore si è fatta forte l’idea di una candidatura nella civica Fare Democratico, una lista a sostegno di Vincenzo De Luca che avrà come capolista il vice direttore del TgR Campania Geo Nocchetti, che da 3 anni vive a Castel Volturno. E' atteso un annuncio a stretto giro da parte di Schiavone che così potrà riprendere la sua campagna elettorale.

Sul fronte ‘Noi Campani’, invece, Luigi Bosco (che oltre a Schiavone deve sostituire anche il sindaco di Casapesenna Marcello De Rosa che si è ritirato) ha incontrato nella giornata di lunedì Peppe Razzano per convincerlo ad accettare la candidatura in lista, ma l’ex candidato sindaco di Maddaloni non sembra propenso a lasciare ‘De Luca presidente’. Nelle ultime ore si è fatta forte l’ipotesi di una candidatura dell’assessore di Santa Maria Capua Vetere Francesco Petrella, fedelissimo di Bosco.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il terno al Lotto per l'addio a Maradona

  • Vinti 14mila euro nel casertano: centrato un terno al Lotto

  • La Campania può diventare 'zona arancione' nelle prossime 48 ore

  • Lotta ai furbetti senza assicurazione e collaudo, ecco 4 telecamere | FOTO

  • Va in ospedale per una colica renale ma finisce in tragedia: muore 40enne

  • La confessione del magistrato: "Volevo arrestare Maradona per un traffico di droga tra Caserta e Napoli"

Torna su
CasertaNews è in caricamento