Regionali 2020. La cugina della Picierno candidata del Pd: intesa raggiunta

E’ la sorella del sindaco di Teano. Ed anche Lucia Esposito si sta convincendo

Stefano Graziano, Antonella D'Andrea, Pina Picierno e Dino D'Andrea

Il Partito democratico di Caserta corre per chiudere la lista per le elezioni regionali 2020 ed oggi ha messo un altro tassello per quel che riguarda le ‘quote rosa’. Dopo l’annuncio della candidatura di Annamaria Sadutto (in quota Camilla Sgambato) E’ stata, infatti, definita l’intesa per la candidatura di Antonella D’Andrea nella lista dei Democrat. Si tratta della sorella del sindaco di Teano Dino nonché cugina dell’europarlamentare Pina Picierno che nelle ultime settimane era stata in difficoltà visto che nelle intenzioni della cugina c’era la volontà di candidarsi nella lista di De Luca presidente. L’accordo è stato sancito nel corso di un incontro svoltosi questa mattina a Napoli a cui hanno partecipato Antonella D’Andrea, il fratello Dino, l’europarlamentare Picierno ed il consigliere regionale Stefano Graziano. Ed un’altra buona notizia per i Democrat casertani potrebbe arrivare dall’ex senatrice di San Nicola la Strada Lucia Esposito: in queste ore pare che l’esponente del Pd si stia convincendo ad accettare la candidatura dopo il pressing delle ultime settimane.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lieve aumento dei contagi nel casertano: ecco i comuni più colpiti della seconda ondata

  • Scuole, il 24 e 25 settembre sarà sciopero: si teme nuovo rinvio dell'apertura

  • Una settimana tra pioggia ed afa: ecco le previsioni nel casertano

  • Record di nuovi contagi nel casertano: mai così tanti in un giorno

  • Movida violenta a Caserta: 2 risse e 3 ragazzini feriti

  • Nuovo boom di contagi nel casertano, ma crescono anche i guariti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento