Regionali 2020. Caputo: "Non sarò candidato ma sosterrò la squadra"

L'ex eurodeputato al vertice di Italia Viva a Caserta con il coordinatore nazionale Rosato

Il vertice con Caputo e Rosato

Tantissimi amici e simpatizzanti hanno accolto a Caserta il coordinatore nazionale di Italia Viva Ettore Rosato accompagnato da Nicola Caputo. All’incontro, che si è tenuto al centro del Capoluogo, oltre ai coordinatori De Rosa e Altieri, erano presenti moltissimi amministratori provenienti da tutta la provincia: Caserta, Capua Marcianise, Santa Maria Capua Vetere, Maddaloni, Aversa, Parete, San Felice a Cancello, Tora e Piccilli, Capodrise, Casagiove, Piedimonte Matese.

Caputo si è detto "orgoglioso" del gruppo dirigente casertano. "In queste ultime settimane – spiega l’ex eurodeputato – stiamo lavorando molto sui territori per organizzare una lista di Italia Viva fortissima. Stiamo raccogliendo adesioni da tanti amici provenienti da diverse realtà territoriali, uomini e donne che hanno scelto Italia Viva per dimostrare che un nuovo modo di fare politica è possibile. Non sarò candidato alle prossime regionali – annuncia ancora Caputo - ma supporterò in ogni modo questo splendido gruppo".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Soddisfazione per la giornata casertana è stata espressa anche da Ettore Rosato che ha ribadito che "Italia Viva a Caserta e in Campania è rappresentata da un gruppo coeso e che sa fare squadra, cosa che non era né scontata, né facile. Stiamo costruendo il partito e da noi approda solo chi vuole costruire, siamo aperti a chi con noi vuole confronti lunghi e non solo finalizzati ad un percorso elettorale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coprifuoco in Campania, De Luca firma l'ordinanza. Tutti a casa dopo le 23 per 20 giorni

  • Il contagio dilaga nel casertano: 4 morti e 576 nuovi casi. Positivo un tampone su 3

  • Troppi contagi: "Marcianise sarà dichiarata zona rossa"

  • De Luca firma un'altra ordinanza dopo il DPCM di Conte: aperti solo nido e asili, Elementari e Medie con la Dad

  • Coronavirus, 318 nuovi casi nel casertano: positivo il 20% dei tamponi

  • Muore un altro paziente che aveva contratto il virus nel casertano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento