Politica

Regionali 2020. La lista di Italia Viva è pronta a metà: rebus 'quota rosa'

Da definire gli ultimi posti nella squadra messa in piedi da Caputo

Nicola Caputo col gruppo di Italia Viva a lavoro per le Regionali

Da “primi nemici” di Vincenzo De Luca (il deputato Gennaro Migliore fu il primo a mettere in discussione la ricandidatura del presidente uscente) a “nuovi alfieri” del governatore. Il gruppo dei renziani di Italia Viva stanno lavorando per costruire le liste in vista delle prossime elezioni regionali in Campania, dove, come detto, saranno candidati a sostegno di De Luca. 

nicola caputo filippo fecondo-2

A Caserta la lista a cui sta lavorando l’ex europarlamentare Nicola Caputo è già a buon punto, come ufficializzato dallo stesso politico di Teverola con un post sulla sua fanpage oggi: “Eravamo quattro amici al bar, ora siamo in tanti, anzi tantissimi. E lavoriamo per far crescere Italia Viva in provincia di Caserta. Parliamo di Regionali e dello squadrone che stiamo mettendo in campo per essere al fianco del grandissimo presidente Vincenzo De Luca. Alle elezioni regionali 2020 non conteranno i sondaggi e nemmeno le chiacchiere, finalmente si conteranno i voti e noi ci stiamo preparando. E questa non è una novità” ha scritto Caputo.

nicola caputo luigia martino-2

Nella lista del collegio casertano per le Regionali ci saranno l’imprenditore Vincenzo Santangelo di Maddaloni, il consigliere comunale di Caserta Pasquale Antonucci, l’ex sindaco di Marcianise Filippo Fecondo, la consigliera di Parete Luigia Martino. A questi si dovrebbe aggiungere il consigliere comunale di Aversa Mariano Scuotri (oltre 100 persone hanno sottoscritto la richiesta per la sua candidatura) e l’avvocato Giuseppe Tamburro. Poi dovranno essere ufficializzate almeno altre due donne (trattative ancora in corso) e si dovrà chiarire anche la posizione di Luigi Bosco: il consigliere regionale uscente, infatti, pur avendo aderito al partito di Matteo Renzi ha messo in piedi la lista 'Noi Campani' con Clemente Mastella e nei giorni scorsi i coordinatori provinciali di Italia Viva (Giuseppe Altieri e Carmen De Rosa) hanno fatto intendere che la situazione sarà portata al vaglio dei dirigenti nazionali.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regionali 2020. La lista di Italia Viva è pronta a metà: rebus 'quota rosa'

CasertaNews è in caricamento