rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Politica

Presidente della Repubblica: grandi elettori casertani tra emozioni e selfie al "Transatlantico"

La pattuglia dei 12 a Montecitorio per l'elezione del Capo dello Stato. Trionfo delle schede bianche al primo scrutinio

Una giornata di emozioni per la pattuglia dei 12 grandi elettori casertani tra deputati e senatori, a cui si aggiunge il presidente del consiglio regionale Gennaro Oliviero, che si sono recati a Montecitorio per partecipare alle votazioni per l'elezione del Presidente della Repubblica. 

Per tanti era la prima volta. Solo le senatrici Vilma Moronese e Giovanna Petrenga ed il deputato forzista Carlo Sarro avevano già preso parte all'elezione. E così che tra dichiarazioni sui social e selfie dall'aula e dal Transatlantico che si è svolta la giornata per la pattuglia dei grandi elettori di Terra di Lavoro. E se c'è chi ha raccontato la propria emozione - Antonio Del Monaco, Nicola Grimaldi, Margherita Del Sesto, Agostino Santillo e Marianna Iorio - c'è anche chi ha dato un'indicazione di voto, o meglio di non voto (Giuseppe Buompane). 

"Mi sento onorato di poter rappresentare il territorio in cui sono nato e cresciuto per l'elezione del Presidente della Repubblica. Il peso della grande responsabilità lo si sente tutto, ma sono fortunato ad avere compagni di viaggio davvero speciali", fanno sapere all'unisono Antonio Del Monaco e Nicola Grimaldi attraverso le rispettive pagine Facebook.

"Pochi minuti fa, con emozione e grande senso di responsabilità, ho partecipato alla prima votazione per l'elezione del Presidente della Repubblica", ha fatto sapere poco dopo il voto Del Sesto.

Sulla stessa falsa riga anche Santillo: "sono veramente emozionato per la mia prima volta come grande elettore del Presidente della Repubblica - dichiara - Sento fortissima la responsabilità di un voto che darà il via ad una fase storica che segnerà il futuro del nostro Paese per i prossimi sette anni. Sono certo che assieme a Giuseppe Conte, un MoVimento 5 Stelle compatto consentirà di eleggere una figura in grado di rendere orgoglioso ogni cittadino italiano". 

Più politico l'intervento di Buompane: "Una grande responsabilità. Siamo al primo scrutinio e non si è trovata ancora un'intesa. Le interlocuzioni continuano e sono fiducioso del grande lavoro che il nostro Presidente Giuseppe Conte sta portando avanti".

Emozionato anche il presidente del Consiglio Regionale Giuseppe Oliviero, tra i tre delegati della Regione, che ha raccontato il fermento del Transatlantico, il voto dei senatori a vita e l'attesa prima del voto (avvenuto intorno alle 20). Della pattuglia casertana hanno fatto parte anche Giovanni Russo e Fabio Di Micco.

Una prima votazione che ha visto il trionfo delle schede bianche o con voti "lanciati" tra cui Bruno Vespa ed Alfonso Signorini, annunciati dal banco della presidenza - con i presidenti di Camera e Senato Roberto Fico e Elisabetta Alberti Casellati - a spezzare la monotonia di scheda "bianca" che ha caratterizzato l'intero primo scrutinio. Sono stati 976 i votanti. Tra le preferenze 16 Mattarella, 9 Cartabia, 7 Berlusconi, oltre ad 88 voti dispersi, 672 bianche e 49 nulle. Il secondo scrutinio è previsto per martedì alle 15.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Presidente della Repubblica: grandi elettori casertani tra emozioni e selfie al "Transatlantico"

CasertaNews è in caricamento