Magliocca firma le nomine alla Gisec sotto elezioni e fa scoppiare la polemica

Alessandro Cioffi neo presidente, nel cda anche Dario Di Matteo e Mena Minafra. Bosco: “Ora prendo le distanze”

Luigi Bosco e Giorgio Magliocca

La mossa del presidente della Provincia di Caserta Giorgio Magliocca di firmare le nomine alla Gisec Spa, la società che si occupa dei rifiuti controllata dall’Ente provinciale, hanno fatto scoppiare la bagarre politica. Magliocca (che ricopre anche il ruolo di commissario provinciale di Forza Italia) ha infatti nominato Alessandro Cioffi quale nuovo amministratore, mentre il consiglio di amministrazione sarà completato dall’ex sindaco di Teverola Dario Di Matteo e dall’avvocato di Santa Maria Capua Vetere Mena Minafra. Un altro ex sindaco è stato scelto quale revisore legale: si tratta di Pio Del Gaudio di Caserta.

Ma le nomine di Magliocca hanno aperto la crisi politica nella maggioranza in Provincia. Il consigliere regionale Luigi Bosco infatti ha sbottato: “Prendo le distanze dalle inopportune nomine effettuate questa mattina alla Gisec Spa, così come prenderò le distanze da qualche altro politico nei giorni a seguire. Il solco tra sovranisti e deluchiani è bene che torni ad essere tracciato con fermezza, in Provincia così come nelle altre amministrazioni locali, già a partire dagli imminenti appuntamenti elettorali”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A questo punto è chiaro che Bosco possa arrivare alla rottura con Magliocca per quel che concerne gli equilibri nel consiglio provinciale, dove il gruppo che fa capo al consigliere regionale uscente può contare su Mario Russo e Mimmo Carrillo, mentre a breve sarà dichiarata la decadenza del terzo consigliere, Gianluigi Santilllo di Piedimonte Matese che sarà sostituito da Nunzio Sferragatta, vicino alle posizioni del consigliere regionale Giovanni Zannini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • SPECIALE REGIONALI E' ufficiale: Grimaldi eletto. Nel nuovo consiglio regionale ben 5 uscenti

  • SPECIALE MARCIANISE Abbate sfiora i 9mila voti, Velardi a contatto. Alessandro Tartaglione all11%

  • SPECIALE MARCIANISE Moretta super con 1164 preferenze: cinque donne tra i candidati più votati

  • SPECIALE SANTA MARIA A VICO Tutti i voti e i nuovi consiglieri comunali

  • I contagi aumentano ancora. Caserta supera Aversa: è la città con più positivi

  • Maresciallo dei carabinieri investito e ucciso mentre fa jogging: arrestato 21enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento