Venerdì, 12 Luglio 2024
Politica Caianello

Sindaco nomina 2 assessori ma scontenta i 'fedelissimi'

Fuori dall'esecutivo il più votato e una consigliera già con lui nella precedente amministrazione

Inizia in modo turbolento la nuova amministrazione di Caianello, la seconda consecutiva, del sindaco Lamberto Di Caprio. Le recenti decisioni riguardanti la composizione della giunta comunale hanno sollevato non poche polemiche e scontento tra i membri del consiglio e la cittadinanza.

Il sindaco Di Caprio ha nominato Luigi De Fusco e Milena Savastano come assessori. La scelta di Savastano, non eletta in consiglio comunale, come assessore esterno, ha destato particolare sorpresa. In consiglio comunale, infatti, è presente Federica Laorenza, una fedelissima di Di Caprio nella passata amministrazione, che è stata ignorata nella distribuzione delle cariche.

Un’altra esclusione sorprendente è quella di Massimo Zanfagna, il candidato più votato alle ultime elezioni. Nonostante il sostegno ricevuto dagli elettori, Zanfagna è stato scavalcato in favore di Luigi De Fusco. De Fusco è noto per il gesto provocatorio dell’ombrello rivolto agli avversari durante la festa per la vittoria, un comportamento che ha suscitato critiche e che ha reso la sua nomina ancor più controversa.

Le scelte del sindaco Di Caprio potrebbero creare fratture all'interno del gruppo di maggioranza già dal prossimo consiglio comunale. Il malcontento tra i consiglieri esclusi e la base elettorale potrebbe minare la stabilità e l’efficacia della nuova amministrazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sindaco nomina 2 assessori ma scontenta i 'fedelissimi'
CasertaNews è in caricamento