Il sindaco ufficializza i 7 nuovi assessori: tutti i nomi e le deleghe

Velardi si mette in isolamento e chiede il tampone

I nuovi assessori della giunta Velardi

Con un po’ di anticipo rispetto alle previsioni, il sindaco di Marcianise Antonello Velardi ha ufficializzato i nomi degli assessori che presenterà giovedì in consiglio comunale. 

I nomi e le deleghe dell'esecutivo

La giunta è composta dall’avvocato penalista Gabriele Amodio (deleghe a Personale, Trasparenza, Anticorruzione, Finanze, Bilancio, Tributi, Ambito C05, Informatizzazione dei servizi amministrativi, Rapporti con il Consiglio Comunale); Giovanna Cirillo (Sport, Comunicazione, Marketing territoriale, Mensa, Asilo nido), Sara Mezzacapo (Politiche sociali, Disabilità, Volontariato), Federica Porzio (Pubblica istruzione, Cultura, Politiche giovanili, Associazionismo, Decentramento, Coesione, Partecipazione), Giuseppe Riccio (Trasporti e mobilità, Ambiente, Contenzioso, Abusivismo), Tommaso Rossano (Pianificazione del territorio, Lavori Pubblici, Smart city) e Francesco Tartaglione (Manutenzione e decoro urbano, Verde e spazi pubblici, Agricoltura, Cimitero).

Riccio smentisce se stesso ed entra in giunta

“E' una giunta che fa leva sull'esperienza dei veterani e sulla freschezza delle scartine: un mix che credo sarà vincente, consentendoci di avviare un virtuoso percorso amministrativo per lo sviluppo di Marcianise” ha commentato il sindaco Velardi. Le funzioni di vice sindaco saranno svolte da Rossano. Al sindaco restano le deleghe ad Attività produttive, Fondi europei, Protezione civile e Polizia municipale. Al consigliere Francesco Lampitelli è attribuita la delega per la sanità e la salute. Da sottolineare la presenza di Pino Riccio in quota Centro Democratico, annunciato in giunta da Casertanews già nei giorni scorsi e che aveva smentito di essere interessato dopo la mancata elezione al consiglio regionale (avrà cambiato idea….).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il sindaco in quarantena: "Ho chiesto il tampone"

Il sindaco ha inoltre annunciato di essere in quarantena fiduciaria: “Ho voluto rimanere a casa e chiedere un tampone tramite il mio medico. Non ho sintomi, sto bene, ho fatto un test sierologico che è negativo, ma preferisco sottopormi ad ulteriori controlli per il covid perché ci aspetta un periodo lungo e complicato”. Una scelta che, probabilmente, è collegata alla positività di due consiglieri comunali (Lampitelli e Domenico Moriello).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz all'alba: 38 arresti. Fiumi di coca, marijuana ed hashish 'coperto' da vedette TUTTI I NOMI

  • Il coprifuoco di De Luca: stop agli spostamenti fra le province, attività chiuse dalle 23

  • Nuovo record di contagi in un giorno: 321 nuovi casi e 2 morti

  • Il Covid colpisce ancora: 187 nuovi positivi nel casertano

  • Coprifuoco in Campania, De Luca firma l'ordinanza. Tutti a casa dopo le 23 per 20 giorni

  • “Scuole riaperte da mercoledì”, ma De Luca spegne l’entusiasmo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento