menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il neo assessore Gerardina Martino e il sindaco Carlo Marino

Il neo assessore Gerardina Martino e il sindaco Carlo Marino

La nomina di Martino assessore crea tensioni nel Pd: “Metodo nefasto”

Quattro componenti del direttivo contro il sindaco. Ma Battarra (Oliviero) si sfila dai ribelli

“Con la nomina nella giunta Marino del nuovo assessore - si legge in una nota a firma di Giovanna Abbate, Maria Canzano, Angela Cerrito e Pietro Canzano - é stato sostituito l'unico tecnico, in amministrazione, professore universitario in materia di bilancio, per sanare, si dice, la spaccatura all'interno del Pd. Marino persevera, a pochi mesi dal voto, quindi, con risultati sicuramente nulli in termini di efficacia, in un metodo nefasto: scegliere i componenti della giunta non per le competenze, ma in base alle appartenenze con i risultati amministrativi negativi che sono sotto gli occhi di tutti. La nostra azione è sempre stata motivata da esigenze di cambiamento sia del partito, sia dell'amministrazione stessa, purtroppo da anni inascoltati”.

Dai ribelli, però, si è sfilato il consigliere comunale Enzo Battarra (legato al presidente del consiglio regionale Gennaro Oliviero) che ha ritirato anche la sua firma dal documento contro Carlo Marino dell’11 gennaio scorso. Dimostrazione dell’avvicinamento tra Oliviero ed il sindaco Marino che dovrebbe essere stato sancito proprio dalla nomina dell’assessore Gerardina Martino.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Attualità

Una alunna positiva al coronavirus: tornano in Dad due classi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento