Mercoledì, 17 Luglio 2024
Politica Carinaro

Maggioranza appesa al nuovo consigliere: "Il sindaco mi ha offerto l'assessorato"

Dopo le dimissioni di Barbato, il primo non eletto Buonnanno entrerà in Consiglio: "Ma non ho ancora deciso, critiche all'operato dell'amministrazione"

La tenuta della maggioranza consiliare di Carinaro dipenderà dalla posizione del primo consigliere non eletto nel 2019, Vittorio Buonanno, che entrerà in consiglio comunale per gli ultimi mesi di questo mandato amministrativo.

Le dimissioni dell’assessore Nicola Mauro Barbate, legate come da lui stesso sottolineato a fatti giudiziari, hanno dato uno scossone alla squadra di governo guidata dal sindaco Nicola Affinito, che ha bisogno dell’appoggio del neo consigliere per tenere in piedi la maggioranza. “Dopo aver elencato le cose fatte e, soprattutto, le cose ancora da fare, il sindaco mi ha chiesto se era mia intenzione accettare la carica di Consigliere Comunale e quella di assessore con le stesse deleghe detenute da Barbato. Mi sono riservato una decisione in tal senso in quanto attualmente molto impegnato professionalmente ma ciò non mi ha impedito di esternare alcune critiche all’operato dell’amministrazione mettendo in evidenza i provvedimenti adottati che dall’esterno sono parsi non coerenti con il programma elettorale elaborato e accettato da tutti i candidati”, ha dichiarato Buonanno in un nota sui social.

“In caso di accettazione della carica di consigliere comunale – aggiunge -voglio che sia chiaro a tutti che il mio voto sui provvedimenti da adottare sarebbe dettato esclusivamente dalla utilità dalla convenienza e dalla opportunità per Carinaro e per i Carinaresi, in particolare per coloro che sono maggiormente in difficoltà in questi difficili momenti”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maggioranza appesa al nuovo consigliere: "Il sindaco mi ha offerto l'assessorato"
CasertaNews è in caricamento