Venerdì, 24 Settembre 2021
Politica Frignano

Elezioni. Il professore Santarpia ci riprova: è candidato sindaco

Guiderà la lista ‘Radici e Futuro’. “Questo è il tempo di costruttori”

Lucio Santarpia ci riprova. Il professore ha ufficializzato la candidatura a sindaco per le prossime elezioni amministrative di ottobre. Guiderà una lista civica denominata ‘Radici e Futuro Frignano’.

“Questo è tempo di costruttori” ha affermato citando il presidente della Repubblica Sergio Mattarella. “I prossimi mesi rappresentano un passaggio decisivo per uscire dall'emergenza e per porre le basi di una stagione nuova. Non sono ammesse distrazioni. Non si deve perdere tempo. Non vanno sprecate energie e opportunità per inseguire illusori vantaggi di parte. E' questo quel che i cittadini si attendono. I Frignanesi desiderano un Sindaco che rappresenti tutta la comunità e un’Amministrazione che non pensi al proprio orticello”.

Fra le priorità che il gruppo si è posto c’è “il risanamento delle casse comunali in profondo rosso; il funzionamento e potenziamento dei servizi (servizi sociali, servizio raccolta rifiuti “inefficiente”, servizi sanitari “assenti” ecc…); il piano per il decoro urbano del paese; la costituzione di un “Ufficio finanziamenti” per reperire finanziamenti regionali, nazionali, comunitari e per non lasciarsi sfuggire le opportunità offerte dal Piano nazionale di ripresa e resilienza”.

“Queste sono tra le prerogative principali sulle quali confrontarsi con un programma condiviso, mettendo da parte i protagonismi e le ambizioni personali” ha spiegato Sanitarpia. “Per raggiungere l’obiettivo stiamo componendo una lista di candidati competenti e volenterosi mirata ad un futuro migliore per il nostro Paese e soprattutto alla formazione di una nuova classe dirigente. E’ stato dato ampio spazio, ai giovani che hanno a cuore la propria comunità, indipendentemente dal colore politico. E’ tempo di un risveglio civico che richiede l’unità, la pacificazione e la partecipazione di tutti. La candidatura deve essere un atto d’amore per il proprio Paese e non di tornaconto personale. Bisogna ridare dignità politica al nostro Paese con una amministrazione coesa, seria e operativa, non legata a logiche spartitorie e libera da vincoli di sponsorizzazioni di ogni tipo. Le radici profonde non dubitano mai che la primavera arriverà”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni. Il professore Santarpia ci riprova: è candidato sindaco

CasertaNews è in caricamento