Martedì, 21 Settembre 2021
Politica

Ato Rifiuti, in 14 mettono Velardi spalle al muro: “Convoca la riunione”

La lettera inviata anche al vice presidente della Regione Bonavitacola. In ballo il direttore generale ed il regolamento

Il presidente dell'Ato Rifiuti Antonello Velardi

Dopo oltre una settimana trascorsa in attesa di una convocazione che non è arrivata, i membri dell’Ato Rifiuti Caserta hanno deciso di passare al ‘contrattacco’. Con una nota indirizzata per conoscenza anche al vice presidente della Regione Campania Fulvio BonavitacolaGabriele Cicala, Emilio Cimmino, Angelo Crescente, Domenico D’Angelo, Elpidio Del Prete, Nicola De Nuccio, Dario Di Matteo, Michele Falco, Michele Galluccio, Carlo Marino, Salvatore Martiello, Antonio Mirra, Antonio Montoro e Luigi Munno hanno chiesto al presidente Antonello Velardi la convocazione di una riunione del Consiglio d’Ambito per approvare il regolamento per lo svolgimento delle sedute e l’assunzione delle deliberazioni, la nomina del direttore generale, l’attivazione delle procedure per la completa composizione del consiglio d’ambito.

Una mossa che mira a stanare il sindaco Velardi accusato di aver provocato “notevoli ritardi” nella gestione dell’Ato e che, invece, aveva lanciato durissimi strali manifestando anche l’intenzione di dimettersi. La lettera è servita visto che è arrivata nel pomeriggio la convocazione per sabato mattina alle 8,30: un orario un po' inconsueto visto che mai prima di oggi era stata convocata una riunione a quell'ora.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ato Rifiuti, in 14 mettono Velardi spalle al muro: “Convoca la riunione”

CasertaNews è in caricamento