rotate-mobile
Domenica, 29 Gennaio 2023
Politica Frignano

"Sindaco incompatibile", il giudice prende tempo: slitta ancora la sentenza

E' attesa adesso per fine mese dopo l'esposto presentato dalla minoranza

Slitta ancora la decisione del giudice sulla incompatibilità del sindaco di Frignano Lucio Santarpia. Si attendeva nei giorni scorsi la sentenza ed invece si dovranno attendere almeno altri 15 giorni per capire se Santarpia possa o meno guidare il Comune di Frignano. Il 9 ottobre si tenne la seconda udienza presso il tribunale di Napoli Nord per discutere della presunta incompatibilità del sindaco Lucio Santarpia. Si concluse così quindi la fase preliminare (dopo la denuncia di circa un anno fa) e poi si attendeva il 3 novembre ma adesso serviranno altre 2 settimane, è lì ci sarà (forse) la decisione dei giudici che decreteranno se il primo cittadino sia davvero incompatibile (così come ritengono i consiglieri di opposizione) oppure se possa restare al proprio posto alla guida del Municipio.

Subito dopo l’insediamento della nuova amministrazione ci fu un esposto anonimo, inviato alla prefettura di Caserta, che denunciava l’ipotetica incompatibilità del neo eletto primo cittadino, sconvolgendo gli animi della maggioranza. La motivazione è da attribuire ad un conflitto di interessi tra la fascia tricolore e suo fratello Gaetano. Quest?ultimo ‘reo’ di essere l?amministratore delegato della società Getet che attualmente gestisce la tesoreria dell’ente frignanese. Una situazione che vìola difatti quanto previsto dall?articolo 69 del Testo unico degli enti locali. Da lì in poi, l’argomento è stato più volte oggetto di dibattito in sede di consiglio comunale, fino all?Assise del 28 febbraio dove la squadra di Santarpia accoglie le memorie difensive presentate dal sindaco rigettando l?accusa di incompatibilità. Proprio in quell’occasione l’opposizione deciderà di proseguire la causa in tribunale, annunciando il ricorso che si protrarrà, stando ai fatti, fino alla fìne del mese di novembre.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Sindaco incompatibile", il giudice prende tempo: slitta ancora la sentenza

CasertaNews è in caricamento