menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Renzo Lillo con Luigi Bosco e Raffaella Zagaria

Renzo Lillo con Luigi Bosco e Raffaella Zagaria

ELEZIONI Lillo inaugura il comitato con Bosco e la Zagaria | FOTO

Stabilito in via Sersale il quartier generale di ‘Casapulla al Centro’

Come annunciato nei giorni scorsi, ha aperto le porte il comitato elettorale della lista ‘Casapulla al Centro’. La sede operativa è ubicata in via Sersale nei locali che già hanno portato fortuna a ‘Casapulla Domani’ la lista che vinse le elezioni 5 anni fa. Nell’occasione il candidato sindaco Renzo Lillo è stato supportato dal consigliere regionale Luigi Bosco, dalla vice presidente della Provincia in pectore (la nomina arriverà domani mattina) Raffaella Zagaria, dai numerosi candidati alla carica di consigliere comunale, oltre che da alcuni amministratori delle città limitrofe.

Presenti tra il folto pubblico che ha affollato il locale Iodice e Gambardella di Curti, Abbate di San Prisco oltre a tanti altri, tra i quali Mimmo Carrillo, che ha rivestito in epoche diverse cariche importanti nei comuni di Casapulla e San Prisco, oltre che alla Provincia di Caserta. Moderati dal responsabile alla comunicazione del movimento Campania Libera Raffaele Santillo, si sono susseguiti gli interventi di Bosco, Zagaria e dello stesso Renzo Lillo. Il consigliere regionale ha ribadito ancora una volta i suoi sensi di delusione derivanti dalla esperienza precedente e richiamando alcuni colloqui con vari amici che gli facevano notare quali potessero essere i suoi interessi a impegnarsi ancora in prima persona per Casapulla, quando i suoi orizzonti sono sempre più proiettati in alto, ribatteva dicendo che da cittadino di Casapulla si sente obbligato a spendere le sue energie per il bene e lo sviluppo della sua città. “Casapulla ha una autostrada davanti – ha spiegato – se con una amministrazione attenta, oculata e soprattutto leale, intende perseguire gli obiettivi proposti. E Renzo Lillo – ha proseguito – ha tutte queste doti, in grado di intraprendere un percorso per tornare a diventare la ‘capitale’ dell’Appia.

La prossima vicepresidente della Provincia Raffaella Zagaria ha spiegato le motivazioni della sua vicinanza alla coalizione ‘Casapulla al Centro’. “La mia permanenza in città ormai da dieci anni – ha detto – mi hanno portato a conoscere molti personaggi che attualmente sono impegnati in questo percorso. Pur se con provenienze diverse, vedo qua tanti amici e tante persone che, reputo, si impegneranno a fondo per il paese. Ma l’aspetto che più mi vede d’accordo è quello che non si sta lavorando contro qualcuno, bensì a favore del territorio. E da amministratore della Provincia ciò mi rende propositiva nei confronti del progetto”.

A precisa domanda sulle sue prossime intenzioni, cioè la candidatura nella natia Casapesenna o l’acquisita Casapulla, per le prossime consultazioni amministrative, conditio sine qua non per la sua permanenza nell’ente provinciale, la Zagaria ha tracciato in aria un enorme punto interrogativo, lasciando intendere che tutto potrà accadere.

Infine è toccato a Renzo Lillo a bagnare la sua uscita ufficiale con un discorso, carico di emozioni che lo hanno spinto ad accettare la candidatura a primo cittadino. “Dopo tanto tempo vissuto a margine della politica ho avvertito la necessità di mettermi in gioco in prima persona per dare un contributo decisivo per la rinascita del paese. Da ragazzo ero orgoglioso di sapere che Casapulla primeggiava nei confronti dei paesi limitrofi, oggi invece dobbiamo registrare un progressivo regresso delle condizioni sociali ed ambientali della città, specialmente dopo la crisi che ha tenuto in ostaggio l’ultima amministrazione. Vogliamo riprenderci ciò che ci è dovuto e ringrazio fin d’ora tutti gli amici che mi accompagneranno in questa sfida”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Gomorra 5, riprese nel Casertano: fan in delirio

Attualità

Il Comune installa gli autovelox. “Troppi incidenti”

Attualità

'AstraDay', il sito dell'Asl va subito in tilt per migliaia di accessi

Attualità

La Brigata dei vaccini festeggia le 100mila dosi in 2 mesi | FOTO

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento