rotate-mobile
Sabato, 20 Aprile 2024
Politica

Idrico, accordo nel vertice a 4 per la presidenza

De Michele presidente. Tra poche ore si dissiperà anche l'ultimo dubbio su Oliviero

L’accordo pare essere stato trovato: il vice sindaco di Caserta Franco De Michele sarà il nuovo presidente dell’Ente Idrico. Il condizionale è d’obbligo anche perché in politica (soprattutto quando si tratta per gli incarichi) tutto può cambiare in men che non si dica, ma alla fine la strada sembra essere stata tracciata.

La svolta definitiva è arrivata dopo l’incontro tra i quattro consiglieri regionali casertani questa mattina a Napoli: Stefano Graziano, Gennaro Oliviero, Giovanni Zannini e Luigi Bosco hanno trovato (sembra) la quadratura del cerchio che dovrebbe essere ufficializzata nella mattinata di mercoledì quando la candidatura sarà presentata ufficialmente.

L’unico dubbio persiste sulla posizione di Oliviero, attorno al quale aleggiava la possibilità di una “candidatura alternativa” che superasse i comuni di Caserta, Santa Maria Capua Vetere e Marcianise che, fino ad oggi, hanno ottenuto le presidenze di Ato Rifiiuti ed Idrico, per dare spazio anche agli altri comuni. Questione di ore, ormai. Mercoledì mattina i giochi saranno fatti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Idrico, accordo nel vertice a 4 per la presidenza

CasertaNews è in caricamento